Lecco, 15 settembre 2016 – Adesioni elevate al 62° Convegno di Studi Amministrativi, in programma da giovedì 22 a sabato 24 settembre a Villa Monastero di Varenna: a oggi sono ben 250 le iscrizioni arrivate alla Provincia di Lecco.

L’edizione di quest’anno avrà come tema L’Italia che cambia: dalla riforma dei contratti pubblici alla riforma della Pubblica Amministrazione, con la direzione scientifica affidata al Presidente Aggiunto del Consiglio di Stato già Ministro della Pubblica Amministrazione Filippo Patroni Griffi; il progetto e la direzione organizzativa sono del Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi.

Il 62° Convegno di Studi Amministrativi è organizzato dalla Provincia di Lecco e dal Consiglio di Stato, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il contributo e la partecipazione di Regione Lombardia, Unione Province Italiane, Unione Province Lombarde, Comunità Montana Valsassina, Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco, Comune di Campione d’Italia e Fondazione Cariplo.

Dopo i saluti delle autorità, il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano, il Sindaco del Comune di Varenna Mauro Manzoni e il Prefetto di Lecco Liliana Baccari, interverranno il Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il Presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno.

Sabato, in chiusura, la tavola rotonda moderata da Barbara Carfagna, giornalista e conduttrice del Tg1, con la partecipazione, tra gli altri, del Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini.

Il Convegno è accreditato dagli Ordini degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti di Lecco.

Per iscrizioni: compilare il modulo on line disponibile su www.villamonastero.eu e www.provincia.lecco.it.

Per informazioni: 0341-295450/308, villa.monastero@provincia.lecco.it.

“Il Convegno di Studi Amministrativi – commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano rappresenta da oltre 60 anni un’occasione di approfondimento su tematiche di grande importanza: per tre giorni Villa Monastero ospiterà relatori di grande caratura, che dibatteranno su temi quanto mai attuali, come quelli della riforma dei contratti pubblici e della Pubblica Amministrazione. Il Convegno ha l’ambizione di offrire un quadro preciso della disciplina in materia e di far emergere spunti di riflessione e di confronto utili per il migliore svolgimento della iniziativa legislativa in corso, soprattutto in questo particolare periodo per il nostro Paese”.

“Anche quest’anno – aggiunge il Segretario e Direttore Generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi la Provincia di Lecco avrà l’onore di ospitare relatori e personalità di eccellente competenza. Il Convegno di Studi Amministrativi rappresenta infatti un appuntamento tradizionale, la cui eco ha una notevole risonanza a livello nazionale e non solo tra gli addetti ai lavori e gli studiosi del diritto. Sin dal 1955 il Convegno è un’occasione di incontro e confronto tra personalità del mondo giuridico, economico ed istituzionale”.

“La Costituzione si fa viva se si trasforma in diritti e servizi dei cittadini. Questi diritti e questi servizi sono assicurati dalla pubblica amministrazione. Ecco perché un dibattito sull’amministrazione è così importante – sottolinea il Presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno  Ma altrettanto importante è la fusione tra qualità e innovazione che, a nostro avviso, è il modo migliore per rendere viva la riflessione sul diritto amministrativo, per contrastare l’autoreferenzialità e soprattutto per rendersi davvero utili al Paese e ai suoi cittadini”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.