Territorio

  •  

PLIS di Barzio dal fondovalle alle Orobie

Riconoscimento: Decreto deliberativo del Presidente della Provincia di Lecco d’intesa con il Direttore Generale, 23 Febbraio 2016, n. 13

Ente gestore: Comune di Barzio

Superficie: 470 ettari

Caratteristiche: il “PLIS di Barzio dal fondovalle alle Orobie” interessa le aree a Nord e a Ovest del territorio comunale di Barzio ricomprendendo la piana agricola del fondovalle del Torrente Pioverna e le fasce boscate presenti tra il confine comunale con Introbio e l’area degli impianti sciistici dei Piani di Bobbio per una superficie pari a circa 470 ha (corrispondente a circa il 22% della superficie comunale). Nella porzione più settentrionale dell’area, si segnala la presenza del “Bosco del circondario della Valsassina” che interessa ben oltre la metà dell’estensione del PLIS delimitato a ovest dalle cime del Gruppo delle Grigne (esterne al perimetro del PLIS) ed a est dalle vette dello Zuccone Campelli e dal Pizzo dei Tre Signori (anch’essa esterna al perimetro del PLIS), che delimita il confine con le Prealpi Bergamasche. I principali caratteri vegetazionali individuabili sono pascoli, faggete, mughete, praterie e formazioni petrofile.
Particolarmente significativa è la presenza di numerosi affluenti del Torrente Pioverna, da valorizzare sia nell’ottica della tutela del reticolo idrico che in quello di un potenziamento quale elemento strutturale per la realizzazione ad esempio di nuovi percorsi che possano incrementare la connessione fra le aree naturali e quelle insediate.
Il territorio del PLIS è attraversato dai tracciati guida paesaggistici (art. 26 del Norme di Attuazione del Piano Paesaggistico Regionale) tra i quali il Sentiero Italia e delle Orobie e il Sentiero della Dorsale Orobica Lecchese.
La porzione di fondovalle è caratterizzata dalla presenza di aree adatte agli usi agricoli, pascolavi e forestali. Per tali porzioni di territorio sarebbe opportuno mantenere e sviluppare la conduzione agricola, in un’ottica multifunzionale con particolare attenzione alle aree limitrofe al torrente Pioverna dove si manifesta la presenza di spazi ad elevata vulnerabilità per le risorse idriche.
Dal punto di vista architettonico nel territorio di riferimento sono presenti edifici rurali quali cascine e baite, con caratteristici loggiati in pietra e legno o portici.

Sede del Parco: c/o il Comune di Barzio, Via A. Manzoni, 12 23816 Barzio (LC) – Tel. 0341-996.125



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.