Servizi Idrici

  •  

ASSIMILAZIONI ALLE ACQUE REFLUE DOMESTICHE

A seguito dell’entrata in vigore del Regolamento Regionale 29 marzo 2019 n. 6,  è stata aggiornata la modulistica relativa alla comunicazione o alla richiesta di assimilazione alle acque reflue domestiche (cfr.   deliberazione dell’Ufficio d’ambito di Lecco n. 171 del 30 gennaio 2020), distinguendo tra acque reflue assimilate alle domestiche per cui è:

  • sufficiente la sola COMUNICAZIONE;
  • necessaria la RICHIESTA di ASSIMILAZIONE;

Scarica qui le ISTRUZIONI per l’inoltro delle comunicazioni e delle istanze per “Scarico in pubblica fognatura di acque reflue assimilate alle domestiche”

Scarica qui la modulistica relativa alla “COMUNICAZIONE di assimilazione ad acque reflue domestiche di reflui scaricati in pubblica fognatura

Scarica qui la modulistica relativa alla “RICHIESTA di assimilazione ad acque reflue domestiche di reflui scaricati in pubblica fognatura

IN BREVE:

La comunicazione o richiesta di assimilazione alle acque reflue domestiche deve essere:

1.compilata utilizzando i modelli di cui sopra

2. trasmessa a mezzo PEC:

  • al Gestore del Servizio Idrico Integrato, Lario Reti Holding s.p.a.

3. completa della documentazione indicata in modulistica

4. corredata di ricevuta di versamento attestante il pagamento delle somme dovute all’Ufficio d’ambito di Lecco per l’istruttoria della domanda (ai sensi dell’art. 124, comma 11, del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.). L’importo da versare è pari a 30 € per la comunicazione e 75 € per la richiesta.

Il pagamento va effettuato mediante il Sistema PagoPA, cui si accede dal sito http://www.provincia.lecco.it/servizi-idrici/ alla voce PAGAMENTI  – pagoPA (Scarica qui le istruzioni sulla procedura )

5. (solo per la richiesta di assimilazione), corredata dell’attestazione di pagamento di due imposte di bollo (l’imposta di bollo è prevista sia per l’istanza che per il rilascio del provvedimento di assimilazione). I relativi numeri di serie identificativi delle marche utilizzate dovranno essere riportati sulla richiesta (in seguito alle modifiche apportate al DPR n. 642/1972 dalla legge n. 147/2013, le istanze trasmesse per via telematica e i provvedimenti rilasciati per via telematica sono soggetti all’imposta di bollo forfettaria di euro 16,00).

RESPONSABILI DELL’ISTRUTTORIA E RECAPITI:

Giuliano Melloni, tel. 0341295210, e-mail: giuliano.melloni@provincia.lecco.it
Elena Mozzanica, tel. 0341295491, e-mail: elena.mozzanica@provincia.lecco.it
Ilaria Tonola, tel. 0341295493, e-mail: ilaria.tonola@provincia.lecco.it
Veronica Sala, tel. 0341295248, e-mail: veronica.sala@provincia.lecco.it

Scarica il file in cui è indicato, per ogni comune della Provincia di Lecco, chi è il responsabile dell’istruttoria.