Polizia provinciale

  •  

Gestione e Coordinamento Volontari

Il Regolamento del Corpo prevede che la funzione di coordinamento gestionale dell’attività di vigilanza volontaria in materia ambientale ed ittico-venatoria, previsto dalla normativa vigente, spetti alla Polizia provinciale.

Oltre ai compiti di vigilanza e controllo, è da segnalare la preziosa e fondamentale collaborazione delle guardie volontarie ittico-venatorie nello svolgimento di attività di supporto gestionale del nucleo faunistico della Polizia provinciale oltrechè nel soccorso e trasporto della fauna selvatica ferita o in difficoltà.

L’attività delle guardie ecologiche volontarie (G.E.V.) si estrinseca invece principalmente  nel controllo preventivo del territorio di competenza, con particolare attenzione al fenomeno dell’abbandono  dei rifiuti  e degli scarichi in corso d’acqua, al controllo del taglio boschi, all’educazione ambientale, alla salvaguardia della fauna e della flora nonchè alla collaborazione nei servizi di emergenza faunsitica.

DECRETI GPG_2018-pdf – PDF 11,4 KB (11.765 byte)



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.