Carta dei Servizi
  •  

LOCALI E STRUTTURE SCOLASTICHE: CONCESSIONI UTILIZZO

A chi rivolgersi

Direzione Organizzativa VI – Lavoro e Centri per l’Impiego
Servizio Istruzione Formazione Professionale
Antonella Cassinelli
Anna Longhi
Tel. 0341 295549 – 540
Fax 0341 295333
antonella.cassinelli@provincia.lecco.it
anna.longhi@provincia.lecco.it

Orari: lun-mer: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30; mar-gio-ven dalle 9 alle 14

Normativa di riferimento

Regolamento provinciale per l’uso dei locali e delle attrezzature scolastiche per attività sportive e culturali in orario extrascolastico.

Di cosa si tratta

Descrizione del procedimento
I locali e le strutture scolastiche possono essere utilizzati con l’assenso vincolante dell’Istituto scolastico, per attività a carattere sportivo, culturale, formativo e divulgativo.

A chi interessa

Associazioni, Enti, Cittadini.

Cosa bisogna fare

Per quanto riguarda gli Istituti Scolastici Badoni (compreso l’edificio ex Bovara), Grassi, Parini di Lecco, Greppi di Monticello Brianza e Fumagalli di Casatenovo, presentare richiesta di concessione all’uso, utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito della Provincia. Per uso prolungato le richieste devono pervenire al Servizio Istruzione entro il 30 aprile di ogni anno. La Provincia acquisisce il parere delle Istituzioni scolastiche entro 30 gg dalla richiesta. Per un uso occasionale le richieste devono pervenire con almeno 20 gg di anticipo sulla data di utilizzo, salvo casi urgenti. Per i seguenti Istituti Superiori le richieste vanno inoltrate direttamente al Comune a fianco indicato: Fiocchi, M. Rosso, Bertacchi e Manzoni: Comune di Lecco, Bachelet di Oggiono: Comune di Oggiono, Agnesi e Viganò di Merate: Comune di Merate, Polo di Colico: Comune di Colico.

I tempi

Concessione utilizzo locali per uso prolungato: 20 gg dal ricevimento del parere dell’Istituto scolastico. Concessione utilizzo locali per uso occasionale: in congruo anticipo rispetto alla data di utilizzo.

I costi e i moduli di riferimento

Utilizzo occasionale: Aula Magna (3 ore) € 12,00 senza attrezzature; € 14,00 con attrezzature; Aula normale (3 ore) € 4,00; Impianti sportivi (ogni ora) € 12,00.
Utilizzo continuativo: Aula Magna (3 ore) € 9,00 senza attrezzature; € 10,00 con attrezzature; Aula normale (3 ore) € 3,00; Impianti sportivi (ogni ora) € 9,00

Monitoraggio

Monitoraggio dei procedimenti
dal 01.01.2016 al 30.04.2016
n. procedimenti: 6
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

dal 01.05.2016 al 31.08.2016
n. procedimenti: 17
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

dal 01.09.2016 al 31.12.2016
n. procedimenti: 6
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

dal 01.01.2017 al 31.12.2017
n. procedimenti: 19
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

dal 01.01.2018 al 31.12.2018
n. procedimenti: 19
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

dal 01.01.2019 al 30.06.2019
n. procedimenti: 0
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: /
tempo medio di erogazione del servizio: /

dal 01.07.2019 al 31.12.2019
n. procedimenti: 19
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 7 giorni

Archivio storico monitoraggio

Altre informazioni

Come previsto dalle disposizioni indicate dalla normativa sul procedimento amministrativo, Legge n.241/1990, art.5 ‘Responsabile del procedimento’, tutti i documenti amministrativi della Provincia di Lecco riportano l’indicazione del nominativo del responsabile del procedimento.

Per assicurare l’attuazione delle disposizioni di cui all’art. art.5 Legge n.241/1990, anche in funzione dell’art.35 c.1, lett.m), Decreto legislativo n.33/2013, per tutti i documenti amministrativi vengono applicate le seguenti indicazioni:
DETERMINAZIONI: nell’intestazione è indicato nome e cognome del responsabile del procedimento
DELIBERAZIONI: nel deliberato è indicato nome e cognome del responsabile del procedimento
LIQUIDAZIONI: nella scheda di liquidazione sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento e nome e cognome del responsabile dell’istruttoria
LETTERE IN PARTENZA: sono indicati nome e cognome del responsabile del procedimento e nome e cognome del responsabile dell’istruttoria; viene inoltre indicato il recapito telefonico diretto, l’indirizzo di posta elettronica e di PEC.