Lecco, 17 settembre 2015 – Si è aperto oggi pomeriggio a Villa Monastero di Varenna il 61° Convegno di Studi Amministrativi sul tema La nuova disciplina dei contratti pubblici tra esigenze di semplificazione, rilancio dell’economia e contrasto alla corruzione.

Villa Monastero ha accolto gli oltre 260 iscritti in diverse sale allestite per l’occasione.

I lavori sono stati aperti dalle autorità presenti: il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano, il Sindaco del Comune di Varenna Carlo Molteni, il Prefetto di Lecco Liliana Baccari, il Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia Daniele Nava.

Il Presidente del Consiglio di Stato Giorgio Giovannini ha aperto la prima sessione I contratti pubblici tra rilancio dell’economia e contrasto alla corruzione, con gli interventi di Alessandro Pajno, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Gustavo Piga, Professore ordinario di Economia politica Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Mario Pilade Chiti, Professore ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Firenze, Raffaele Cantone, Presidente Autorità Nazionale Anticorruzione, Sergio Rizzo, giornalista, responsabile redazione economica romana del Corriere della Sera.

Il 61° Convegno di Studi Amministrativi è organizzato dalla Provincia di Lecco, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il contributo e la partecipazione di Regione Lombardia, Unione Province Italiane, Unione Province Lombarde, Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco, Comune di Campione d’Italia, Fondazione Cariplo.

Il coordinamento e la direzione scientifica sono del Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Alessandro Pajno, il progetto e la direzione organizzativa del Segretario e Direttore Generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi.

Il Convegno proseguirà domani e sabato secondo il programma allegato.

 

 

 



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.