Lecco, 29 gennaio 2014 – Oggi a Como è stato sottoscritto il nuovo Patto per lo Sviluppo della Nautica Lariana, che vede tra i protagonisti anche la Provincia di Lecco.

L’atto sottoscritto oggi a Como – afferma l’Assessore al Territorio e allo Sviluppo Economico Gianluca Bezziè un’ottima opportunità per il nostro tessuto produttivo e costituisce un concreto strumento di lavoro per orientare verso comuni obiettivi di crescita e di rilancio la positiva collaborazione instauratasi tra i diversi attori del territorio lariano”.

Il documento, perfezionato e aggiornato rispetto alla versione sottoscritta nel 2011, definisce obiettivi e azioni dei diversi soggetti coinvolti nel rilancio di questo settore strategico della nostra economia.

Il ruolo della Provincia di Lecco, da tempo membro del Network per la Nautica Lombarda, è focalizzato al perseguimento di obiettivi mirati nei settori del turismo e delle infrastrutture, nonché nell’ambito della formazione per soddisfare il fabbisogno di professionalità specifiche per lo sviluppo della filiera nautica.

In campo turistico l’impegno è volto a promuovere tra i protagonisti del Sistema Turistico Lago di Como forme di collaborazione finalizzate alla progettazione di iniziative e interventi in prevalenza infrastrutturali.

In particolare la Provincia di Lecco ha promosso la candidatura di un progetto di riqualificazione della Baia di Parè di Valmadrera e l’implementazione degli approdi della navigazione pubblica a Parè di Valmadrera e a Malgrate, creando coordinamento e sinergie tra i partner pubblici interessati: Comune di Valmadrera, Comune di Malgrate, Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi e Gestione Governativa Navigazione Lago di Como.

La candidatura, presentata a Regione Lombardia, è stata accolta e l’intervento proposto dalla Provincia di Lecco è stato finanziato per circa 816.000 euro a valere sui Progetti di Eccellenza promossi dal Ministero del Turismo.

L’incontro di oggi – conclude l’Assessore Bezziè stato per tutti noi l’occasione per dare nuovo slancio a un progetto di grande rilevanza per il futuro del bacino lacuale e delle diverse attività economiche del territorio: lo sviluppo della filiera nautica e il potenziamento delle interrelazioni positive tra turismo e nautica rappresentano, a mio avviso, importanti opportunità di innovazione e di crescita per il tessuto produttivo e costituiscono strumenti concreti per superare la crisi. L’aggiornamento del Patto ci soddisfa anche in relazione al coinvolgimento dell’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi, soggetto individuato dalla Provincia come beneficiario e attuatore degli interventi infrastrutturali a Valmadrera e a Malgrate”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.