Entra nel vivo sul territorio lecchese il progetto Io tifo positivo… nel segno di Candido, ideato da Comunità Nuova Onlus, sostenuto dalla Provincia di Lecco, con il contributo dei Comuni di Cassago Brianza, Olginate e Valgreghentino.

L’iniziativa è rivolta agli studenti di quarta e quinta elementare e finalizzata alla formazione di una cultura della sportività nelle giovani generazioni, attraverso una serie di azioni educative volte alla prevenzione del tifo violento.

Nelle scorse settimane si sono tenuti i primi incontri nelle scuole elementari di Cassago Brianza, Olginate e Valgreghentino; i ragazzi hanno mostrato grande interesse per i temi trattati e per gli strumenti educativi utilizzati dagli educatori Tony Supino e Claudia Cecini.

Giovedì 4 aprile dalle 11 alle 12.30 nella Sala Consiliare del Comune di Cassago Brianza e dalle 14 alle 16 alla scuola elementare di Olginate interverranno due testimonial d’eccezione: Pierangelo Santelli, presidente regionale lombardo del Comitato Italiano Paralimpico, e Giusy Versace, atleta paralimpica di livello internazionale.

Mercoledì 10 aprile dalle 11 alle 12.30 alla scuola elementare di Valgreghentino interverranno Igor Cassina, ginnasta campione olimpico alla sbarra ad Atene 2004, e Massimo Dighe, velista che ha partecipato alle Paralimpiadi di Londra 2012

Venerdì 19 aprile dalle 9 alle 12.30, presso il palazzetto dello sport di Olginate, è previsto un evento gioco-tifo che coinvolgerà tutte le classi di Cassago Brianza, Olginate e Valgreghentino con la partecipazione “educata e attiva” dei genitori, a cui è stato presentato il progetto.

Ragazzi e genitori assisteranno anche ad alcuni eventi sportivi (tra cui l’incontro di calcio Inter-Udinese del 19 maggio) per mettere in pratica i valori sportivi discussi durante gli incontri in classe.

“Dopo la felice esperienza dello scorso anno – spiega il Consigliere delegato allo Sport Francesca Colombo anche nel 2013 la Provincia di Lecco ha voluto sostenere questa iniziativa, che è una preziosa opportunità di parlare di educazione attraverso lo sport. La sfida è quella di formare i giovani con una mentalità sportiva positiva, puntando su valori fondamentali quali amicizia, rispetto, lealtà e tolleranza; valori non solo sportivi, ma importanti nella vita di tutti i giorni”.

Per ulteriori informazioni: www.iotifopositivo.it.