La Provincia di Lecco ha approvato la graduatoria degli ammessi a contributo per l’installazione di sistemi di sicurezza (antifurto o antintrusione elettronici), a seguito della chiusura del relativo bando (31 marzo).

Le domande pervenute sono state 27, di cui 2 non ammesse per mancanza di requisiti; delle 25 domande ammesse a contributo, 16 sono relative a unità abitative situate a Verderio Inferiore, 4 a Ello, 2 a Sirtori, 2 a Perledo e 1 a Colle Brianza.

Il bando era rivolto a persone fisiche residenti nei comuni di Colle Brianza, Dorio, Ello, Margno, Morterone, Perledo, Sirtori e Verderio Inferiore, individuati sulla basi di criteri ritenuti adeguati alla finalità perseguita, tenendo conto della popolazione residente (comuni con meno di 5000 abitanti) e del rapporto tra numero di abitanti e numero di furti in appartamento commessi in un determinato arco temporale (dal 1° gennaio al 31 agosto 2010), secondo i dati ufficiali forniti dalla Prefettura di Lecco.

Qualora tutti i soggetti ammessi a contributo dovessero richiedere la relativa liquidazione, rispetto ai 29.349,00 Euro a suo tempo impegnati verrebbero spesi 12.499,80 Euro (il contributo massimo previsto per unità abitativa è pari a Euro 500,00).

“Abbiamo voluto fortemente questo bando – spiega l’Assessore alla Sicurezza Luca Tetiper prevenire e contrastare i fenomeni di microcriminalità crescenti anche nel nostro territorio. Quanto all’utilizzo della somma residua, abbiamo già attivato le procedure necessarie per un nuovo bando riferito a Comuni individuati sulla base dei medesimi criteri a suo tempo utilizzati: popolazione residente e numero di furti in appartamento, previa definizione del numero massimo di abitanti e del coefficiente soglia”.

Lecco, 19 Aprile 2011



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.