Carta dei Servizi
  •  

STRUTTURE RICETTIVE – RILEVAZIONE FLUSSI TURISTICI

A chi rivolgersi

Direzione Organizzativa II – Turismo
Laura Maglia
0341/295516
0341/295333
laura.maglia@provincia.lecco.it
flussituristic@provincia.lecco.it

lun-mer dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30; mar-gio-ven dalle 9 alle 14

Normativa di riferimento

Regolamento UE n. 692/11 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 6 luglio 2011, relativo alle statistiche europee sul turismo;
D.Lsg 322/89 e succcessive modifiche e intregrazioni;
Legge 9 dicembre 1998, n. 431 “Locazione di immobili adibiti ad uso abitativo” e successive modifiche
D.P.R. 24 settembre 2015 di approvazione del programma statistico nazionale 2014/2016 – aggiornamento 2015/2016;
Circolari ISTAT annuali;
L.R. 27/15 “Politiche regionali in materia di turismo e attrattività”

Di cosa si tratta

Descrizione del procedimento

ISTAT prevede la raccolta di dati statistici sul turismo con due rilevazioni di interesse pubblico del Programma Statistico Nazionale: “Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi” e “Capacità degli esercizi ricettivi”. Entrambe le rilevazioni coinvolgono tutte le strutture ricettive operanti sul territorio nazionale, sono a risposta obbligatoria e vengono realizzate nel rispetto del Regolamento UE n. 692/2011 garantendo la tutela del segreto statistico.

In Regione Lombardia tali rilevazioni sono svolte da PoliS-Lombardia – organo intermedio di rilevazione per conto di ISTAT – in collaborazione con la Provincia: dal 2018 è stato introdotto l’applicativo regionale di rilevazione Turismo 5 cui le strutture ricettive devono accedere, previa abilitazione da parte della Provincia competente, per assolvere tale adempimento.

Regione Lombardia ha riconosciuto il ruolo che il turismo riveste nell’economia regionale con la legge regionale n. 27/2015 “Politiche regionali in materia di turismo e attrattività del territorio lombardo” volta anche ad adottare strumenti digitali per semplificare e rendere più tempestiva la comunicazione dei dati turistici.

PoliS-Lombardia provvede alla trasmissione dei dati a ISTAT. L’Osservatorio regionale del turismo e dell’attrattività, istituito, presso l’Istituto regionale per il supporto alle politiche della Lombardia, PoliS-Lombardia è lo strumento di Regione Lombardia per studiare l’andamento e l’evoluzione della domanda e dell’offerta nell’ambito dei mercati turistici e per monitorare le attività di promozione, informazione ed accoglienza turistica in Lombardia.

PoliS-Lombardia, in collaborazione con le Province lombarde, si occupa delle rilevazioni statistiche per conto di ISTAT mediante Turismo 5, applicativo online per la comunicazione dei dati statistici sul turismo da parte delle strutture ricettive.

A chi interessa

Tutte le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere: Alberghi, Residenze turistico-alberghiere, Campeggi, Villaggi turistici, Locande, Foresterie, Case ed Appartamenti per vacanze, Case per ferie e Ostelli della gioventù, Alloggi agrituristici, Rifugi, Bed and breakfast.

Cosa bisogna fare

Il comma 8, dell’art. 38 della Legge Regionale n. 27 del 2015 “Politiche regionali in materia di turismo e attrattività” prevede l’obbligo per le strutture ricettive alberghiere e non alberghiere, compresi gli alloggi o porzioni degli stessi dati in locazione per finalità turistiche – ai sensi della legge 9 dicembre 1998, n. 431 – a provvedere alla comunicazione puntuale dei flussi turistici mediante l’applicativo informatico Turismo 5, attivo da gennaio 2018: l’accesso è consentito tramite username e password da richiedere alla Provincia di Lecco compilando il modulo per il rilascio delle credenziali di accesso e inviandolo all’indirizzo email flussituristici@provincia.lecco.it

I tempi

Le strutture ricettive devono provvedere all’invio delle rilevazioni statistiche mensili entro e non oltre il giorno 5 del mese successivo a quello di riferimento, data a partire dalla quale è facoltà delle Province e della Città metropolitana di Milano dare seguito a quanto previsto dal comma 9 dell’articolo 40 “Vigilanza e sanzioni di competenza delle province e della Città metropolitana di Milano” che disciplina che il titolare di attività ricettiva alberghiera e non alberghiera è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 250 a euro 2.500 per ciascun mese di omessa o incompleta comunicazione dei flussi turistici.

Monitoraggio

Monitoraggio dei procedimenti
dal 01.01.2014 al 30.04.2014
n� procedimenti: 9
n� procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 2 giorni

dal 01.05.2014 al 31.08.2014
n� procedimenti: 14
n� procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 2 giorni

dal 01.09.2014 al 31.12.2014
n� procedimenti: 8
n� procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 1 giorni

dal 01.01.2015 al 30.04.2015
n. procedimenti: 4
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 1 giorni

dal 01.05.2015 al 31.12.2015
n. procedimenti: 13
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 1 giorni

dal 01.01.2016 al 30.04.2016
n. procedimenti: 4
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 1 giorni

dal 01.05.2016 al 31.08.2016
n. procedimenti: 1600 (400 strutture per 4 mesi)
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 0

dal 01.09.2016 al 31.12.2016
n. procedimenti: 1600 (400 strutture per 4 mesi)
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 0

dal 01.01.2017 al 30.04.2017
n. procedimenti: 1.680 (420 strutture per 4 mesi)
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 0

dal 01.01.2018 al 30.12.2018
n. procedimenti: 11.400 (950 strutture per 12 mesi)
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 0

dal 01.01.2019  al 30.06.2019
n. procedimenti: 7.920 (n. strutture per 12 mesi)
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 0

Altre informazioni

Si ricorda che ai sensi del D.L. 322/89 ‘i dati non possono essere esternati o comunicati se non in forma aggregata e secondo modalità che non rendano identificabili gli interessati, ad alcun soggetto esterno, pubblico o privato né ad alcun ufficio della pubblica amministrazione’.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.