Sistema bibliotecario – Bilancio sociale e di metà mandato

Il Presidente presenta la Provincia

Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni

marco-benedetti

Marco Benedetti

Assessore: Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni

La parola all’Assessore

Promozione della lettura e coesione sociale

Il Sistema Bibliotecario comprende 66 fra biblioteche e punti di prestito sull’intero territorio provinciale ed è lo strumento mediante il quale si attuano la cooperazione e l’integrazione tra le biblioteche per offrire ai cittadini un servizio informativo organico e qualificato.
Il Sistema gestisce direttamente i servizi essenziali per il funzionamento delle biblioteche: il sistema informatico, la catalogazione dei libri e del materiale multimediale acquistato dalle biblioteche, il prestito interbibliotecario, il catalogo on line e il sito web.
Sistema informatico: il programma permette l’inserimento in un’unica banca dati provinciale di tutti gli iscritti alle biblioteche e consente la movimentazione del prestito librario e multimediale con una procedura centralizzata.
Catalogazione: il Sistema garantisce la catalogazione del nuovo patrimonio librario e multimediale acquistato dalle biblioteche attraverso l’immissione delle informazioni bibliografiche in una banca dati centralizzata, consultabile da tutte le biblioteche del SBP in modalità on-line.
Prestito interbibliotecario: Il servizio assume una rilevanza primaria perché consente il primo livello di cooperazione tra biblioteche con il reciproco scambio di documenti e funziona facendo spostare i documenti invece degli utenti. Esso risponde ad un principio del Sistema, in virtù del quale al fabbisogno informativo della comunità non risponde da sola la biblioteca locale, ma per mezzo di questa, l’intera rete delle biblioteche. D’altro canto le biblioteche non possono permettersi di acquistare tutto quello che prima o poi un determinato utente potrebbe chiedere, ma si devono preoccupare di reperire quello di cui l’utente ha bisogno, unicamente quando ne fa richiesta. Il servizio garantisce la circolazione del materiale librario e multimediale e lo scambio di documenti tra le biblioteche e consente in tal modo agli utenti di una biblioteca di ottenere in prestito anche documenti posseduti da altre biblioteche. Tutte le biblioteche del SBP hanno garantiti due o tre passaggi settimanali per il ritiro/consegna di libri e DVD.
Catalogo on line: il catalogo è consultabile anche da casa ed è possibile accedere ai servizi (richiesta e/o prenotazione di libri e DVD, verifica status utente) mediante password. La modalità di ricerca semplice consente di trovare documenti digitando un termine od una frase, viene poi indicata la biblioteca che possiede il documento e la disponibilità in tempo reale dello stesso per permettere all’utente la prenotazione del volume e il conseguente ritiro in una qualsiasi delle biblioteche del Sistema.
Sito web: www.provincia.lecco.it/biblioteche. All’interno del sito sono presenti le informazioni relative alle biblioteche presenti in provincia di Lecco (indirizzo, orari di apertura, contatti), al catalogo collettivo e ai servizi erogati.

Per favorire lo sviluppo e il consolidamento di processi di coesione sociale volti a promuovere forme di vicinanza e sostegno, di protagonismo e confronto culturale mediante la sedimentazione di buone prassi a favore della popolazione anziana, il Sistema Bibliotecario sta realizzando il progetto “Generazione Oro” in collaborazione con Fondazione Cariplo e con alcuni Comuni e associazioni del territorio.
Azioni previste:
Gruppi di lettura. Il gruppo si riunisce a cadenza regolare in biblioteca per confrontare le esperienze, i pensieri, le idee e i collegamenti che le letture, individuali o collettive, hanno suscitato e concorre a soddisfare un grande bisogno di socializzazione, di confronto, di momenti da dedicare all’ascolto attivo dell’altro. Leggendo, l’anziano invecchia meno e invecchia meglio.
Cineforum. Proiezione di film (scelti tra quelli che meglio possono aprire un dialogo sul ruolo degli anziani nella nostra società e sulle loro problematiche) e dibattito, guidato da un esperto cinematografico. La visione del film e la partecipazione al dibattito consentono sia una fruizione di informazione e cultura, sia un’inedita opportunità di interazione con l’esperto e con chi partecipa alla proiezione.
NonnoWeb. Corsi di avvicinamento all’uso del computer e di internet per favorire momenti aggregativi e valorizzare le capacità di apprendere ancora presenti in questa fascia di popolazione over 65.
Un tè in compagnia dell’autore. Condivisione storico letteraria della storia locale e della poesia dialettale attraverso l’ organizzazione di incontri pomeridiani tra anziani, autori locali e poeti dialettali per valorizzare la memoria (una via per legare tra loro generazioni diverse) e approfondire la conoscenza della storia locale e della poesia dialettale.
Nonno leggimi una storia. Calendario di incontri rivolti a bambini e ragazzi delle scuole per favorire la partecipazione della popolazione anziana al dibattito culturale comunitario, a partire da specifici contesti locali quali biblioteche e centri di aggregazione e cura dedicati agli anziani. Protagonisti di interventi di accompagnamento alla lettura, gli over 65 affronteranno tematiche quali l’intercultura, la memoria individuale e collettiva, la salvaguardia del patrimonio tradizionale locale, attraverso fiabe e favole dedicate, racconti e testimonianze di vita, piccoli laboratori didattici.
Quattro passi in giro e uno sguardo ai musei. Proposta di visite guidate nei diversi luoghi del lecchese per favorire la pratica della “riscoperta” del territorio mediante le sue suggestioni e la sua storia.
A partire da specifici contesti culturali del territorio (musei storici ed etnografici, monumenti romanici, ville storiche, …), s’intende offrire a gruppi di anziani la possibilità di “fruire e vivere” questi beni che testimoniano la storia delle comunità e dei luoghi in cui vivono e sono vissuti.
Libro parlato. Offerta del servizio Libro Parlato presso tutte le biblioteche del Sistema Bibliotecario Provinciale, attraverso la distribuzione – gratuita ed in prestito – di libri registrati (audiolibri) su cassetta, CD, MP3 ed anche “scaricabili” da Internet per facilitare l’accesso ai servizi di “pubblica lettura”, alla cultura e all’informazione anche alle persone che per disabilità fisiche e/o sensoriali non sono in grado di leggere autonomamente (ciechi, subvedenti, dislessici, anziani non autosufficienti e a tutte quelle persone che anche temporaneamente non sono in grado di leggere).
Bibliobus. Servizio sperimentale di biblioteca itinerante per raggiungere gli anziani nei comuni di aree poco strutturate per i servizi bibliotecari e nelle strutture dedicate alla popolazione anziana. Il bibliobus garantisce la consultazione del catalogo delle biblioteche del Sistema Bibliotecario, tramite postazioni informatizzate presenti sul mezzo, la prenotazione dei volumi e facilita la restituzione. Con il Bibliobus si vuole favorire l’educazione permanente della popolazione adulta e la diffusione e valorizzazione della conoscenza del patrimonio librario, nonché incentivare l’abitudine alla lettura verso cittadini che di fatto ne sono esclusi.

Bilancio sociale
» Introduzione
» Elenco progetti


Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.