Servizi Idrici

  •  

Conferenza dei Comuni dell’ATO

La CONFERENZA DEI COMUNI dell’ATO di Lecco si è costituita il 20 dicembre 2011, ai sensi dell’art. 48, comma 3, della l.r. 26/2003.

Presidente Aldo Riva, Sindaco del Comune di Castello Brianza

Vicepresidente Giovanna De Capitani, Sindaco del Comune di Cernusco Lombardone

Alla Conferenza, cui partecipano tutti gli 85 Comuni dell’ATO di Lecco, compete l’espressione di pareri, obbligatori e vincolanti, in materia di servizio idrico integrato sulle decisioni che l’Ente responsabile dell’ATO (la Provincia di Lecco) deve assumere nelle seguenti materie, previste dall’art. 48, comma 2, della l.r. 26/2003:

–     l’individuazione e l’attuazione delle politiche e delle strategie volte a organizzare e attuare il servizio idrico integrato per il conseguimento degli obiettivi previsti dalla presente legge e dalle normative europee e statali inclusi la scelta del modello gestionale e l’affidamento della gestione del servizio idrico integrato;

–     l’approvazione e l’aggiornamento del piano d’ambito di cui all’articolo 149 del D.Lgs. 152/2006 e dei relativi oneri finanziari;

–     la definizione dei contenuti dei contratti di servizio che regolano i rapporti tra l’Ente responsabile dell’ATO e i soggetti cui compete la gestione del servizio idrico integrato;

–     la determinazione della tariffa di base del sistema idrico integrato ai sensi dell’articolo 154, comma 4, del d.lgs.152/2006 e la definizione delle modalità di riparto tra gli eventuali soggetti interessati;

–     l’individuazione degli agglomerati di cui all’articolo 74, comma 1, lettera n), del D.Lgs. 152/2006.

Inoltre, la Conferenza provvede alla designazione dei 4 rappresentanti dei Comuni nel Consiglio di Amministrazione dell’Ufficio d’ambito ai fini della successiva nomina da parte dell’Ente responsabile dell’ATO, assicurando che n. 1 componente sia eletto in rappresentanza dei comuni con meno di 3.000 abitanti, n. 2 componenti siano eletti in rappresentanza dei comuni tra 3.000 e 15.000 abitanti e che n. 1 componente sia eletto in rappresentanza dei comuni con un numero di abitanti superiore a 15.000.

Nell’attuale CdA dell’Ufficio d’ambito i rappresentanti designati dalla Conferenza dei Comuni sono:
Paolo Negri, ViceSindaco di Sirtori, in rappresentanza dei Comuni con meno di 3.000 abitanti;
Marco Domenico Bonaiti, consigliere del comune di Calolziocorte, e Mario Giovanardi, consigliere del comune di Robbiate, in rappresentanza dei Comuni tra 3.000 e 15.000 abitanti;
Giuseppe Conti, Sindaco di Garlate, in rappresentanza dei Comuni con più di 15.000 abitanti;

Nel menu a fianco è possibile scaricare i VERBALI DI SEDUTA della Conferenza dei comuni.

Scarica qui:

– il Regolamento di funzionamento della Conferenza (aggiornato nel 2017)

– il Regolamento per la definizione delle modalità di partecipazione dei cittadini alle attività di competenza della Conferenza.

La nuova organizzazione è subentrata nelle funzioni già esercite dalla Conferenza degli Enti locali dell’ATO



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.