Personale

  •  

BANDO 2018 – SERVIZIO CIVILE NAZIONALE – PRESENTAZIONE DOMANDE

Scade il giorno venerdì 28 settembre 2018 il termine per presentare la domanda per volontario in progetti di Servizio Civile Nazionale della Provincia di Lecco.

Il Dipartimento della Gioventù del Servizio Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato il bando per la selezione di 28.967 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale in Italia e all’estero e il bando per la selezione di   3.156 volontari da impiegare nei progetti di Regione Lombardia (allegato 1 – allegato 2Bando).

8 sono i progetti che saranno attuati dalla Provincia di Lecco con il coinvolgimento di 73 volontari:

Sistema musei: un patrimonio da scoprire  – Settore Patrimonio artistico e culturale, valorizzazione sistema museale pubblico e privato.  Sedi coinvolte 8: Provincia di Lecco – Sistema Museale della Provincia di Lecco, Provincia di Lecco – Servizio Cultura, Provincia di Lecco – Villa Monastero Varenna, Fondazione Monastero di Santa Maria del Lavello Calolziocorte, Museo della Seta Abegg Garlate, Civico Museo Setificio Monti Abbadia Lariana, Comunità Montana Lario Orientale e Valle San Martino Galbiate, Museo delle Grigne – Villa Clotilde Esino Lario; numero volontari richiesti 11

 

Entra in biblioteca – Settore Patrimonio artistico e culturale, cura e conservazione delle biblioteche. Sedi coinvolte 9: Comuni di Barzio, Brivio, Calolziocorte, Galbiate, Introbio, Lecco, Sirtori, e Viganò, Provincia di Lecco – Sistema Bibliotecario del territorio lecchese; numero volontari richiesti 12

 

Veloci come il vento: generazioni al centro – Settore Assistenza minori, giovani, disabili, esclusione giovanile . Sedi coinvolte 4: Comune di Calolziocorte, Garlate, Montevecchia e Oliveto Lario; numero volontari richiesti 6

 

Mai soli: pratiche inclusive per l’età adulta – Settore Assistenza anziani, disabili, disagio adulto e salute. Sedi coinvolte 7: A.I.D.O Lecco; Comune di Bosisio Parini, Calolziocorte, Esino Lario, Montevecchia e Viganò; numero volontari richiesti 9

 

Parco Monte Barro: una montagna di tesori da salvare – Settore Ambiente, salvaguardia e tutela di parchi e oasi naturali. Sede coinvolta 1: Ente Parco Monte Barro Galbiate; numero volontari richiesti 4

 

P.I.S.T.A. progetto integrato sicurezza territorio, ambiente: previsione, prevenzione e verifica dei piani di emergenza – Settore Protezione Civile, ricerca e monitoraggio zone a rischio. Sedi coinvolte 4: Provincia di Lecco, Comune di Barzio, Primaluna e Cortenova; numero volontari richiesti 6

 

Innovare i servizi giustizia per il cittadino e la comunità –  Settore educazione  e promozione culturale – Educazione ai diritti del cittadino. Sedi coinvolte 4: Tribunale di Lecco: Area Civile, volontaria giurisdizione, Tribunale di Lecco: area penale,  Tribunale di Lecco: area fallimenti ed esecuzioni e amministrativa contabile, Ufficio Giudice di Pace Lecco; numero volontari richiesti 20

 

Per una giustizia efficiente.3 –  Settore educazione  e promozione culturale – Educazione ai diritti del cittadino. Sedi coinvolte 2: Procura della Repubblica di Lecco: Ufficio Personale – Ufficio SDAS – Segreterie Magistrati; Procura della Repubblica di Lecco: Ufficio Registro Generale – Sportello Pubblico – Ufficio Dibattimento; numero volontari richiesti 5

Possono presentare domanda tutti i ragazzi e le ragazze che abbiano già compiuto 18 anni e non ancora superato i 28 (28 anni e 364 giorni), ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, senza distinzione di sesso, in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadini italiani;

– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;

– requisiti indicati al punto 22 del progetto di SCN prescelto.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

I volontari percepiranno un assegno mensile di 433,80 euro per un periodo di 12 mesi.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

– redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3 al bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;

– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;

– corredata dalla scheda di cui all’Allegato 4 del bando, contenente i dati relativi ai titoli;

– corredata dall’Allegato 5 debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy” redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1.          con Posta Elettronica Certificata (PEC) – art. 16-bis, c.5 della legge n. 2 del 28.01.09, di cui è titolare l’interessato, indirizzata a provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2.          a mezzo “raccomandata A/R”;

3.          consegnate a mano all’ufficio protocollo della Provincia, piazza Lega Lombarda 4 – Lecco, aperto nei seguenti orari: lunedì e mercoledì orario continuato dalle 8.30 alle 17.00; martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 14.00. Il venerdì 28 settembre l’ufficio sarà aperto appositamente fino alle ore 18.

Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28.09.2018. In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28.09.2018. L’ente appone sulla domanda presentata la data e l’ora di acquisizione.

Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione.

 

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando e tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati, indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni. La mancata indicazione della sede per la quale si intende concorrere non è motivo di esclusione. È cura dell’ente provvedere a far integrare la domanda con l’indicazione della sede, ove necessario.

La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione. E’ sanabile il mancato invio della fotocopia del documento di identità, ovvero la presentazione di una fotocopia di un documento di identità scaduto.

Per informazioni: Direzione Organizzativa II – Organizzazione Risorse Umane – Servizio Civile telefono 0341-295332 e.mail servizio.civile@provincia.lecco.it

Provincia di Lecco – Piazza Lega Lombarda, 4 23900 Lecco – Telefono 0341 295111 – Fax 0341 295333.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.