Istruzione

  •  

Piano di dimensionamento scolastico a.s. 2013/2014

La Giunta Regionale della Lombardia, con la deliberazione n. IX/3744 del 11 luglio 2012 a oggetto Indicazioni per il completamento delle attività connesse all’organizzazione della rete scolastica e alla definizione dell’offerta formativa e modifica dei termini per la presentazione dei piani provinciali relativi all’annualità 2013/14, ha definito, tra le altre, specifiche indicazioni per il dimensionamento della rete scolastica del primo ciclo di istruzione.

Il provvedimento stabilisce  che “gli istituti comprensivi preesistenti dovranno comunque garantire il rispetto dei parametri definiti dai commi 5 e 5bis dell’art. 19 del D.L. 98/11 (600 alunni in pianura e 400 nelle aree montane e nelle piccole isole)”.

L’Ufficio Scolastico per la Lombardia, con circolare del 19 luglio 2012 , ha chiarito che “assoggetterà le scuole sottodimensionate all’applicazione dell’art. 19 comma 5 (per i Dirigenti Scolastici) e 5 bis (per i DSGA) del D.L. 98/2011, convertito nella L. 111/11, così come modificato dall’art. 4, c. 69, della L. 183/2011″.

ANCI Lombardia, con le circolari n. 79 del 4/7/2012   e 83 del 16/7/2012, ha  invitato i Comuni ad attivarsi per conseguire gli obiettivi indicati dalla Regione, raccordandosi con le rispettive Province.

I Comuni della provincia di Lecco sono stati inviati, con note del 27 luglio e dell’8 agosto 2012, ad avviare una riflessione su nuove ipotesi di dimensionamento, soprattutto in presenza di istituti comprensivi privi di una Dirigenza Scolastica titolare e a deliberare le nuove aggregazioni nel rispetto dei parametri numerici previsti dalla normativa.

Regione Lombardia ha messo a disposizione delle Province interessanti dati statistici a supporto della programmazione del piano di dimensionamento scolastico e dell’offerta formativa.

Sono state attivate le consultazioni con il territorio e, al termine del percorso concertativo con gli enti territoriali e con le scuole, la Giunta Provinciale di Lecco ha deliberato i seguenti i interventi di modifica del Piano di dimensionamento scolastico:
- riordino istituzioni scolastiche ambito di Dervio/Bellano 
- aggregazione scuola primaria di Cesana Brianza all’Istituto comprensivo di Bosisio Parini
- aggregazione scuola primaria di Suello all’Istituto comprensivo di Civate
e approvato piano di dimensionamento scolastico della Provincia di Lecco per l’a.s. 2013-14.

Il Piano è stato approvato dalla Regione Lombardia con la D.G.R. n. IX/4493 del 13 dicembre 2012.

Piano regionale di organizzazione della rete delle Istituzioni scolastiche in Lombardia – a.s. 2013-14

 



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.