Affari generali

  •  

Indicatore di tempestività dei pagamenti al 30/6/2014

La Provincia di Lecco rende pubblici, con cadenza annuale, gli indicatori dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture.
Questi indicatori, denominati “di tempestività dei pagamenti” fanno riferimento all’esercizio finanziario precedente ovvero al 2012 (art. 23, c. 5, L. 69/2009).

I dati relativi al 2012 sono i seguenti:

  • tempo medio di pagamento per spese correnti: giorni 47
  • tempo medio di pagamento per spese in conto capitale: giorni 184

La differenza dei dati relativi a spese correnti (cioè spese per il normale funzionamento dell’Ente e la gestione dei servizi, quali acquisto di beni e servizi, utenze e consumi energetici, manutenzione ordinaria…) e spese in conto capitale (cioè le spese per investimenti quali opere pubbliche, acquisto di beni durevoli e attrezzature) è la conseguenza della normativa sul patto di stabilità che di fatto impone agli Enti Locali di limitare fortemente i propri pagamenti di questo tipo. L’aumento dei giorni per la gestione dei pagamenti in conto capitale rispetto ai 136 del 2011 deriva ancora una volta dei forti limiti del patto di stabilità, che hanno obbligato l’Ente a sospendere la quasi totalità dei pagamenti per investimenti fin dal mese di marzo 2012. Si tratta dunque di ritardi non dovuti alla volontà dell’Ente, ma all’obbligo di rispettare le norme sui vincoli di finanza pubblica imposti dal governo.

Delibera n. 338 del 21/12/2009: ART. 9 DEL D.L. N. 78/2009, CONVERTITO CON LEGGE N. 102/2009 (DECRETO ANTICRISI 2009) – DEFINIZIONE DELLE MISURE ORGANIZZATIVE FINALIZZATE AL RISPETTO DELLA TEMPESTIVITA’ DEI PAGAMENTI DA PARTE DELL’ENTE

Elenco pagamenti articolo 6 Decreto Legge 35/2013



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.