Carta dei Servizi
  •  

FORNITURE E PRESTAZIONI: PAGAMENTO

A chi rivolgersi

Direzione Organizzativa I – Bilancio e Finanze
Servizio Contabilità Generale
Maria Bolis
Telefono: 0341 295356-314-598
Fax: 0341 295348
maria.bolis@provincia.lecco.it

lun-mer: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30; mar-gio-ven dalle 9 alle 14

Normativa di riferimento

D.Lgs. 267/00; D.Lgs. 231/02; Regolamento provinciale di contabilità; Direttiva 35/00/CE.

Di cosa si tratta

Descrizione del procedimento
A chi interessa
La Provincia di Lecco effettua il pagamento delle fatture/note con atto di liquidazione del Dirigente o del Responsabile Delegato. Tale atto viene poi trasmesso al Servizio Contabilità Generale per l’emissione del mandato di pagamento che avviene entro un massimo di 10 giorni dal ricevimento dell’atto stesso o alla scadenza del contratto.

Ditte fornitrici di beni, servizi e prestazioni professionali.

Cosa bisogna fare

Emettere fattura elettronica contenente i seguenti dati: dati anagrafici e fiscali dell’emittente con recapito telefonico e indirizzo email e indirizzo pec, codice univoco di fatturazione elettronica, descrizione della fornitura o prestazione; settore della Provincia che ha ordinato la spesa; n. della determina di impegno; n. dell’impegno di spesa; n. CIG; eventuale CUP; modalità con cui il pagamento deve essere effettuato.
Qualora non già precedentemente comunicato la certificazione di conto dedicato per la tracciabilità prevista dalla L.136/10.
In base alle disposizioni governative, sulle fatture occorrerà indicare, se soggette, la dicitura ‘Scissione pagamenti’ (come disposto dall’articolo 1 comma 629 della Legge 190/2014 (Legge di Stabilità 2015).

I tempi

Pagamento: 30 gg dalla data di ricevimento della fattura salvo condizioni diversamente pattuite da disciplinari e contratti o subordinate ad operazioni di collaudo e verifica dei beni o dei servizi o eventuali richieste integrative. Aggiungere alla data di emissione del mandato di pagamento, i tempi degli Istituti di Credito per l’accredito bancario e di spedizione per l’invio dell’assegno a domicilio.
I tempi di pagamento per le spese di investimento potrebbero essere più lunghi a causa dei vincoli imposti dal patto di stabilità e dal tipo di finanziamento.

I costi e i moduli di riferimento

Eventuale costo di commissione bancaria e spese di spedizione per l’invio dell’assegno a domicilio.

Monitoraggio

Monitoraggio dei procedimenti
dal 01.01.2016 al 30.04.2016
n. procedimenti: 1.994
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

dal 01.05.2016 al 31.08.2016
n. procedimenti: 2.096
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

dal 01.09.2016 al 31.12.2016
n. procedimenti: 2.045
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

dal 01.01.2017 al 31.12.2017
n. procedimenti: 6.010
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

dal 01.01.2018 al 31.12.2018
n. procedimenti: 5.970
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

dal 01.01.2019 al 30.06.2019
n. procedimenti: 2.884
n. procedimenti che non hanno rispettato i tempi: 0
tempo medio di erogazione del servizio: 5 giorni

Archivio storico monitoraggio

Altre informazioni

L’indicatore di tempestività dei pagamenti è consultabile sul sito istituzionale dell’ Ente cliccando sul banner ‘Amministrazione Trasparente’ sezione ‘Pagamenti dell’Amministrazione’.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.