Difensore civico

  •  

Cosa non può fare il Difensore civico territoriale

  1. non può intervenire in una controversia tra privati
  2. non può dirimere un contenzioso interno alla stessa pubblica amministrazione provinciale o comunale (di lavoro, tra uffici o tra organi) ovvero di carattere politico tra maggioranza e minoranza consiliare o tra consiglio e giunta
  3. non può emettere sentenze nei confronti delle pubbliche amministrazioni, né sanzioni di alcun tipo, né condannare a risarcire danni
  4. non può accertare eventuali reati
  5. non può annullare o revocare provvedimenti amministrativi già emessi, né sospendere procedimenti esecutivi già avviati
  6. non può fare sopralluoghi
  7. non può sospendere termini, previsti dalla legge, per ricorrere contro provvedimenti o sanzioni amministrative o ingiunzioni di pagamento
  8. non può promuovere, in sostituzione del cittadino (né sottoscrivere in sua difesa come se fosse il suo avvocato di fiducia) azioni giudiziarie e/o ricorsi davanti ad autorità amministrative


Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.