Ambiente

  •  

Cave e Discariche

Sede: corso Matteotti 3 – Lecco

Referente del Servizio: geol. Marzia Fumagalli
Telefono: 0341 295232
Fax: 0341 295333
E-mail: marzia.fumagalli@provincia.lecco.it

Gli uffici sono aperti:
lunedì
mercoledì: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17.30
martedìgiovedìvenerdì: dalle 9 alle 14

CAVE

La Regione Lombardia con L.R n. 14/98 “Nuove norme per la disciplina della coltivazione di sostanze minerali di cava”, ha delegato alle Provincie numerose funzioni riguardanti le attività estrattive di minerali di cava:la proposta dei Piani Cave Provinciali, le funzioni amministrative inerenti l’esercizio delle attività di cava, le funzioni amministrative concernenti il vincolo ambientale negli ambiti individuati nel Piano Cave, le funzioni amministrative inerenti al vincolo idrogeologico, l’assistenza tecnica ai comuni, le funzioni di vigilanza e quelle amministrative inerenti all’applicazione delle norme di polizia delle cave e torbiere.

DATI STATISTICI CAVE 2015            DATI STATISTICI CAVE 2015

Piano Cave Provinciale (L.R 14/98)

L’autorizzazione alla coltivazione nelle cave è rilasciata nelle aree individuate nel Piano Cave Provinciale. IL Piano Cave è predisposto dalla Provincia ed approvato in via definitiva dalla Regione. Attualmente lo strumento pianificatorio vigente per le attività di cava in Provincia di Lecco è il Piano Cave del Comprensorio lecchese approvato con D.C.R. del 28.07.1989 n. IV/1645, che, scaduto nel Luglio del 1999, continua ad essere in vigore fino all’approvazione, da parte della Regione del nuovo Piano, adottato dall’Amministrazione Provinciale il 26.04.1999 con D.C.P. n. 30.

Funzioni amministrative inerenti l’esercizio delle attività di cava (L.R 14/98)

Autorizzazioni, varianti, proroghe alle attività di coltivazione e recupero ambientale. Approvazione degli ordini di Servizio per l’impiego di esplosivi e rilascio degli attestati all’uso esplosivo. Elaborazioni statistiche dei dati inerenti le attività estrattive sul territorio provinciale.

Vincolo Ambientale (L.R 14/98, L. 1497/39, D.Lgs. 490/99)

L’autorizzazione allo svincolo ambientale è rilasciata dal servizio territorio della Provincia

Vincolo idrogeologico (L.R. 14/98, R.D.L. 3267/23, L.R.8/76, L.R. 80/89)

L’autorizzazione allo svincolo idrogeologico da parte dell’Ufficio è rilasciata sulla base del parere espresso dall’Ufficio Agricoltura della Provincia.

Assistenza tecnica ai comuni (L.R. 14/98)

In attuazione alla Legge Regionale viene fornita, se richiesta, l’assistenza tecnica ai comuni. In particolare tale assistenza si concretizza nel controllo dei volumi cavati annualmente dalle ditte.

funzioni di vigilanza e amministrative inerenti all’applicazione delle norme di polizia delle cave e torbiere.(L.R. 14/98, D.Lgs 626/94, D.Lgs 624/96, DPR 547/55, DPR 128/59, Direttive CEE.

Attività di polizia mineraria attraverso la sorveglianza sull’attività di cava nella sua globalità. Tale attività si esplica attraverso la qualifica di UPG in possesso delle tre unità che costituiscono l’Ufficio.

DISCARICHE (LR 94/90, RR 2/82, RR 3/82, D. lg.vo. 22/97, LR 13/97)

L’Ufficio svolge le seguenti attività inerenti i rifiuti:

autorizzazioni discariche rifiuti inerti, controlli discariche rifiuti inerti, controlli discariche rifiuti speciali, accertamenti discariche non autorizzate.

Autorizzazioni discariche rifiuti inerti

L’autorizzazione alle discariche di inerti è stata delegata alle provincie nel 1995. L’autorizzazione regolamenta le modalità e i tempi di realizzazione-esercizio della discarica oltre ai tipi e ai quantitativi di rifiuti da smaltire.

Controlli discariche rifiuti inerti

I controlli nelle discariche di inerti autorizzate sono principalmente mirati all’accertamento dei tipi di rifiuti conferiti e al rispetto di quanto contenuto nel progetto e nelle prescrizioni contenute nell’atto autorizzativo.

Controlli discariche rifiuti speciali

La Provincia è delegata dalla Regione al controllo sulle discariche di rifiuti speciali.

Accertamenti discariche non autorizzate

Gli accertamenti per attività di discarica non autorizzate sono svolti, generalmente, sulla base di segnalazioni, effettuate anche dalle Guardie Ecologiche Volontarie.

Avvisi di deposito istanza di verifica di assoggettabilità alla VIA trasmessi alla Provincia di Lecco.

La presente forma di pubblicazione tiene luogo delle comunicazioni di cui all’art. 7 ed ai commi 3 e 4 dell’articolo 8 della legge 7 agosto 1990, n. 241.

Gli elaborati del progetto preliminare e lo Studio Preliminare Ambientale sono consultabili su WEB all’indirizzo www.silvia.regione.lombardia.it. La documentazione in formato elettronico è inoltre disponibile per la consultazione presso l’autorità competente e gli Enti interessati dall’istanza.

Ai sensi dell’art. 20, comma 3 del d. lsg. 152/06 chiunque abbia interesse può presentare in forma scritta osservazioni sull’opera in questione, indirizzandoli all’autorità competente sopra indicata, al seguente indirizzo: provincia.lecco@lc.legalmail.camcom.it, entro 45 (quarantacinque) giorni dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul sito web S.I.L.V.I.A.

UNICALCE Verif ass VIA_Avviso Sito



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.