Lecco, 18 novembre 2016 – Oltre 260 persone hanno partecipato alla cena aperta ai genitori degli alunni delle classi seconde del Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo, alla presenza del presidente di APAF Nunzio Marcelli, dal componente del Cda Pina Scarpa, del direttore Marco Cimino.

Alla cena è intervenuta anche una delegazione della Costa d’Avorio e del Burkina Faso, che nei giorni scorsi ha incontrato Assessori e funzionari di Regione Lombardia, autorità provinciali e comunali, composta da: Zakpa Komenan Tchekoura Rolland, Presidente della Regione di Loh-Djiboua (a sud-ovest della Costa d’Avorio, con una superficie di 10.650 kmq, 200.000 abitanti, 3 dipartimenti, 13 sotto-dipartimenti, 5 grandi Comuni, 203 villaggi, 4.753 raggruppamenti, 3 popolazioni autoctone, Dida, Godié, Guébié), Presidente Onorario della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università dell’Atlantico, Presidente dell’ONAS e Ancien Ministre; Bemy Nicaise, Direttore dei Servizi tecnici; Zapka Beniakrou Eugénie Akissi Chantal, Assessore all’Educazione; Ali Serge Daniel, Direttore del Lavoro, Energia e Sviluppo; Anon Beda Gabin, Direttore della Pianificazione e dello Sviluppo; funzionari e dirigenti dei settori Agricoltura, Commercio, Industria, Istruzione, Formazione.

“Lo scopo della visita della delegazione africana – commenta il presidente di APAF Nunzio Marcelliè stato quello di creare sinergie, partenariati, opportunità di scambio e di sviluppo con la Regione di Loh-Djiboua, ricca di risorse naturali, prodotti agricoli, interessanti potenzialità, grande voglia e determinata volontà di sviluppo interno che può essere anche una risposta al complesso fenomeno della migrazione di numerosi cittadini africani verso altri Paesi e altri continenti. In questi giorni di permanenza presso il CFPA di Casargo la delegazione africana visiterà alcune realtà produttive della Valsassina; la nostra scuola è sempre pronta a concorrere nel promuovere incontri e scambi professionali, commerciali, formativi e culturali con altre realtà, nell’interesse del nostro territorio e dei nostri alunni”.

“La delegazione africana – aggiunge il direttore di APAF Marco Ciminoha potuto apprezzare il lavoro e la professionalità dimostrata dagli chef e dagli allievi delle nostre classi. Ci teniamo a organizzare questo tipo di cene per i genitori delle varie classi per dar loro modo di vedere all’opera i propri ragazzi e di constatarne di persona la preparazione, premiata dai meritati applausi finali alla brigata di sala, cucina e pasticceria”.

Il menu della serata: trota marinata agli agrumi con pane bianco e formaggio fresco della Valsassina; velo di pasta fresca di castagne ai funghi porcini e goccia d’oro; trancio di orata su vellutata di zucca, vongole veraci con julienne di verdure al burro; tortino di castagne su coulis d’arancia e cremoso fior di latte; caffè; acqua minerale, Pinot grigio LGT Pirovano, Cabernet Sauvignon Veneto LGT Casa del Bianco, Prosecco Colvendrà Extra Dry, Vino Spumante Moscato d’Asti DOCG Vignot.

cfpa-16-11-16_001 cfpa-16-11-16_002 cfpa-16-11-16_013 cfpa-16-11-16_014 cfpa-16-11-16_015 cfpa-16-11-16_020 cfpa-16-11-16_023 cfpa-16-11-16_060 cfpa-16-11-16_062 cfpa-16-11-16_068 cfpa-16-11-16_069 cfpa-16-11-16_070 cfpa-16-11-16_071 cfpa-16-11-16_072 cfpa-16-11-16_075 cfpa-16-11-16_076 cfpa-16-11-16_101 cfpa-16-11-16_102 cfpa-16-11-16_111 cfpa-16-11-16_112 cfpa-16-11-16_113 cfpa-16-11-16_115 cfpa-16-11-16_116 cfpa-16-11-16_118 cfpa-16-11-16_168 cfpa-16-11-16_172 cfpa-16-11-16_183-1 cfpa-16-11-16_184 cfpa-16-11-16_186 cfpa-16-11-16_187



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.