Lecco, 21 settembre 2016 – Si aprirà domani pomeriggio, giovedì 22 settembre, a Villa Monastero di Varenna il 62° Convegno di Studi Amministrativi sul tema L’Italia che cambia: dalla riforma dei contratti pubblici alla riforma della Pubblica Amministrazione.

Villa Monastero è pronta ad accogliere gli oltre 250 iscritti in diverse sale allestite per l’occasione.

Dopo i saluti delle autorità e la relazione introduttiva sul tema Crisi dell’Amministrazione e riforme amministrative, si aprirà la prima sessione La riforma dei contratti pubblici, con gli interventi di:

  • Rosanna De Nictolis, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato, I nuovi appalti pubblici: codificazione, semplificazione, efficienza
  • Giuseppe Morbidelli, Professore ordinario di Diritto amministrativo Università degli Studi di Roma La Sapienza, Linee guida dell’ANAC: comandi o consigli?
  • Raffaele Frasca, Consigliere della Corte di Cassazione, L’esecuzione del contratto di appalto: profili risarcitori e di giurisdizione
  • Veronica Vecchi, Professore Public Management SDA Bocconi, Contratti pubblico-privato come driver di innovazione nella Pubblica Amministrazione

 

Il 62° Convegno di Studi Amministrativi è organizzato dalla Provincia di Lecco e dal Consiglio di Stato, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il contributo e la partecipazione di Regione Lombardia, Unione Province Italiane, Unione Province Lombarde, Comunità Montana Valsassina, Comune di Lecco, Camera di Commercio di Lecco, Comune di Campione d’Italia e Fondazione Cariplo.

 

La direzione scientifica è affidata al Presidente Aggiunto del Consiglio di Stato già Ministro della Pubblica Amministrazione Filippo Patroni Griffi; il progetto e la direzione organizzativa sono del Segretario Generale e Direttore Generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi.

Il Convegno, accreditato dagli Ordini degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti di Lecco, si concluderà a sabato 24 settembre con la tavola rotonda moderata da Barbara Carfagna, giornalista e conduttrice del Tg1, con la partecipazione, tra gli altri, del Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Giovanni Legnini.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.