Lecco, 29 luglio 2016 – Presso la sede della Provincia di Lecco, per iniziativa della Provincia di Lecco e del Comune di Lecco, si sono incontrati i rappresentanti della Camera di Commercio, del Network Occupazione, delle associazioni imprenditoriali e delle organizzazioni sindacali lecchesi che nello scorso mese di marzo hanno sottoscritto il Documento programmatico del Tavolo di Sviluppo Territoriale della Provincia di Lecco.

L’obiettivo dell’iniziativa è definire le linee d’intervento sui temi dello sviluppo locale, a partire da quelli legati al lavoro e alle politiche sociali, tenendo conto dell’evoluzione del quadro normativo.

Per la Provincia di Lecco hanno preso parte all’incontro il Presidente Flavio Polano, il Vice Presidente con delega al Lavoro Giuseppe Scaccabarozzi, il Dirigente del Settore Lavoro Roberto Panzeri e il Coordinatore dell’Unità di gestione crisi aziendali Matteo Sironi; per il Comune di Lecco è intervenuto l’Assessore alle Politiche sociali, Casa e Lavoro Riccardo Mariani.

Hanno inoltre partecipato il Presidente della Camera di Commercio di Lecco Daniele Riva con il funzionario Carlo Guidotti; il Direttore di Confindustria di Lecco Sondrio e Presidente di Network Occupazione Giulio Sirtori con il funzionario Riccardo Confalonieri; il Direttore dell’API Lecco Mauro Gattinoni; il Direttore di ANCE Lecco Sondrio Paolo Cavallier; l’ex Presidente di Confcommercio Lecco Giuseppe Ciresa con il Segretario Alberto Riva; il Segretario di Confartigianato Imprese Lecco Vittorio Tonini; il Presidente di Confesercenti Lecco Lionello Bazzi; il Presidente di CDO Lecco Marco Giorgioni; il Segretario generale della CGIL Lecco Wolfango Pirelli; il Segretario generale della CISL Monza Brianza Lecco Rita Pavan con il Segretario Mario Todeschini; il Segretario Generale della UIL CST del Lario Salvatore Monteduro con il componente della Segreteria Giacomo Arrigoni.

L’incontro è servito per fare il punto sulle attività svolte dallo scorso mese di aprile, quando sono stati costituiti 4 gruppi di lavoro che si stanno occupando di tematiche individuate come prioritarie per favorire lo sviluppo dell’economia locale:

  1. politiche attive del lavoro, istruzione, formazione professionale e alternanza tra scuola e lavoro
  2. innovazione e ricerca
  3. infrastrutture (viabilità, mobilità, digitalizzazione, riqualificazione del territorio e del patrimonio edilizio)
  4. politiche di welfare territoriale, welfare contrattuale e lavoro

Sono state effettuate complessivamente 13 riunioni, con approfondimenti di natura tecnica per il raggiungimento degli obiettivi definiti all’interno del Documento programmatico.

Tra i temi più rilevanti sono emersi:

  • il rafforzamento del coordinamento a livello territoriale delle attività di alternanza tra scuola e lavoro, alla luce delle novità introdotte dalla Legge 107/2015
  • l’estensione ad altri settori dell’economia lecchese del modello di relazione tra domanda e offerta di lavoro realizzato per i settori del turismo-ristorazione e del meccanico
  • il potenziamento delle dinamiche di incontro tra l’offerta di servizi all’innovazione e ricerca presenti nel territorio lecchese e la domanda di innovazione espressa dalle imprese, anche le più piccole
  • l’aggiornamento della rilevazione delle aree dismesse del territorio lecchese
  • la stesura di un documento comune per l’individuazione di strumenti per la contrattazione in materia di welfare aziendale nel contesto territoriale
  • la definizione di azioni finalizzate a sperimentare percorsi di inclusione sociale, in particolar modo a beneficio dei giovani che non studiano e non lavorano e degli adulti espulsi dal mercato del lavoro

Le attività dei gruppi proseguiranno a settembre e si concluderanno a metà ottobre, con la riconvocazione della cabina di regia e l’adozione dei progetti condivisi.

“L’intuizione di promuovere il Tavolo di Sviluppo Territoriale – commenta il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polanosi è rivelata utile e strategica, in un periodo in cui sono in discussione i futuri assetti istituzionali. E’ stato importante fare il punto sul lavoro svolto in questi mesi per condividere e approfondire alcuni temi che gli enti locali e le parti sociali ritengono prioritari per lo sviluppo del territorio lecchese, all’interno di uno scenario istituzionale e legislativo complesso e in continua evoluzione. E’ chiaro che non sempre gli attori che operano a livello locale hanno gli strumenti e le risorse per dare tutte le risposte alle questioni e ai bisogni che sono stati individuati; tuttavia è importante proseguire su questa strada di confronto e collaborazione”.

Anche l’assessore alle politiche sociali, alla casa e al lavoro del Comune di Lecco Riccardo Mariani sottolinea la lungimiranza con la quale Provincia di Lecco e Comune hanno promosso questo tavolo di lavoro: “In un momento di difficoltà e fatica come quello che stiamo attraversando a causa della macro riorganizzazione territoriale in atto, questo tavolo di lavoro si è mosso in maniera efficace e sta producendo risultati non scontati, a fronte di temi e situazioni complesse. Ancora una volta il territorio, nelle sue diverse componenti, ha dimostrato di saper fare la sua parte. L’obiettivo è ora quello di arrivare a formulare dei veri e propri progetti e delle proposte, con i quali bussare alle porte degli enti sovraterritoriali di riferimento”.




Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.