Lecco, 18 aprile 2016 – Sabato 23 aprile alle 10.30 la Provincia di Lecco, in collaborazione con la Struttura Caccia e Pesca di Regione Lombardia, organizza una visita guidata gratuita all’Incubatoio De Marchi di Fiumelatte per conoscere le attività di riproduzione e vedere dal vivo le attività di incubazione della fauna ittica lariana, con prenotazione obbligatoria entro le 12.00 di venerdì 22 aprile (telefono 0341 295450, e-mail villa.monastero@provincia.lecco.it).

L’incubatoio De Marchi di Fiumelatte

Nella prima metà del Novecento Marco De Marchi, proprietario dal 1925 di Villa Monastero a Varenna, realizzò a Fiumelatte, in un edificio già adibito a fabbrica di vetri soffiati, un incubatoio finalizzato al ripopolamento ittico del Lago di Como, in sintonia con i suoi ampi interessi di ricercatore e di studioso. Nel 1927 De Marchi donò l’edificio alla Società Lombarda per la Pesca e l’Acquicoltura per l’allestimento di un grande centro di piscicoltura. Dopo la sua morte nel 1936, l’incubatoio venne donato allo Stato Italiano, con la precisa volontà testamentaria di mantenerlo in funzione quale centro destinato ad aumentare la pescosità del Lario. L’attività della struttura è stata assicurata in successione dall’Istituto Italiano di Idrobiologia, dal Consorzio provinciale di tutela della pesca e dalla Provincia di Como fino a quando, dopo alcuni anni di abbandono, la Provincia di Lecco è entrata in possesso dell’immobile e ha iniziato un progetto di recupero finalizzato al consolidamento strutturale, alla realizzazione di locali a uso foresteria e laboratorio e al ripristino del sistema di captazione dell’acqua dalla sorgente e dal lago. L’incubatoio è anche un importante centro per la ricerca sull’ittiofauna.

Domenica 24 aprile la Provincia di Lecco e il Distretto Turistico del Centro Lario organizzano due visite guidate ai giardini di Villa Monastero e Villa Cipressi con ingresso gratuito alle 9.30 e alle 14.30, durante le quali sarà possibile percorrere gli incantevoli viali e ammirare le bellezze naturalistiche di entrambi i giardini. Per partecipare alle visite guidate con ingresso gratuito e a numero chiuso è obbligatoria la prenotazione entro giovedì 21 aprile (0341-830367, infoturismo@comune.varenna.lc.it). Chi parteciperà alle due visite guidate potrà inoltre visitare la Casa Museo con un biglietto scontato di 3 euro.

Per chi non parteciperà alle visite guidate, il Giardino Botanico e la Casa Museo di Villa Monastero saranno comunque aperti dalle 10.00 alle 18.00. Il biglietto d’ingresso è di 8 euro (5 euro solo il Giardino), mentre l’ingresso ridotto per persone con più di 65 anni, gruppi composti da più di 10 persone, soci Touring, ragazzi dai 12 ai 18 anni e studenti dai 18 ai 24 anni è di 4 euro (2 euro solo il Giardino); l’ingresso è gratuito per bambini da 0 a 11 anni compiuti, persone diversamente abili, tesserati ICOM, possessori di Abbonamento Musei Lombardia Milano e residenti a Varenna.

Questo evento si inserisce all’interno della manifestazione Blu&Green, organizzata dal Distretto Turistico del Centro Lario con lo scopo di ampliare la conoscenza delle ville storiche del centro lago a un pubblico sempre maggiore. Nelle giornate di sabato 23, domenica 24 e lunedì 25 aprile è previsto un ricco programma di appuntamenti con visite guidate anche a Villa Balbianello, Villa Carlotta, Villa Melzi, Villa Vigoni e in altre prestigiose dimore private (www.varennaturismo.com, www.visitlakecomo.it, www.varenna180deg.com). L’evento si terrà anche in caso di maltempo.

Per informazioni: www.villamonastero.eu e www.facebook.com/villamonasterolc.

 



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.