Lecco, 18 gennaio 2016 – Nella mattinata di oggi Chiara Benatti e Beniamino Bianco, funzionari di Silea Spa, hanno incontrato nell’Aula Magna i 250 allievi del CFPA di Casargo, suddivisi in due gruppi, per una lezione particolare sul tema della raccolta dei rifiuti.

“La nostra volontà – commenta il Presidente di APAF Nunzio Marcelliè quella di migliorare la raccolta dei rifiuti all’interno della scuola. Dobbiamo fare la nostra parte per aumentare la percentuale di raccolta differenziata al nostro interno e in quest’ottica stiamo rivedendo i servizi di raccolta e di separazione in tutti i locali. Puntiamo a una forte riduzione dei rifiuti indifferenziati, attraverso una più efficiente riorganizzazione del servizio di recupero e conferimento, che ci permetterà di ridurre anche i costi. Presenteremo i primi risultati durante la gara internazionale che organizzeremo nel mese di marzo e che avrà come tema ‘Wellness & Zero Waste Food & Beverage Contest’. Ringrazio l’Amministratore Unico di Silea Spa Mauro Colombo e i suoi funzionari per la disponibilità e la preziosa collaborazione con la nostra scuola”.

“Il progetto avviato per la prima volta oggi a Casargo – aggiunge Chiara Benatti, responsabile comunicazione e relazione esterne di Silea Spa – rientra nelle varie iniziative di Silea per introdurre in modo corretto e potenziare la raccolta differenziata nelle scuole del territorio. La scuola di Casargo presenta quantità rilevanti di rifiuti con diverse tipologie, come cartoni, imballaggi, olii, scarti vegetali e animali, che in altre scuole non sono presenti; pertanto è fondamentale che ragazzi, docenti e personale conoscano nei minimi dettagli le modalità e le novità della raccolta rifiuti per conferirli in modo corretto nei relativi sacchi viola, trasparente e per l’umido. Durante gli incontri i ragazzi sono stati molto attenti e interessati agli argomenti trattati, rivolgendo numerose domande e richieste di chiarimenti. Ora consegneremo i contenitori adatti per le classi e le cucine, per avviare subito la raccolta differenziata e raggiungere i primi obiettivi che ci siamo posti”.




Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.