Lecco, 11 agosto 2014 –

Prosegue a pieno ritmo il progetto di contenimento della diffusione del cinghiale in Valsassina, Valvarrone e Alto Lario.

Nelle ultime 5 settimane altri 25 cinghiali sono stati catturati o abbattuti, il che fa salire il totale a 70 capi eliminati dall’inizio dell’anno. Gli ultimi 15 cinghiali eliminati erano a Colico, 5 con le gabbie e 10 con abbattimenti selettivi; gli interventi sono avvenuti a seguito di segnalazione di privati e appostamenti.

“La scelta della strategia di contenimento del cinghiale con gabbie e abbattimenti selettivi da parte di personale specializzato, affiancato da volontari, sta dando buoni risultati – ha sottolineato l’Assessore all’Ambiente, Agricoltura, Caccia e Pesca Carlo Signorelli e, a riguardo, ringrazio il personale della Provincia di Lecco impegnato in queste attività. Auspico per il futuro una maggior collaborazione da parte del mondo venatorio a questa attività di contenimento di una specie, che continua a causare danni all’agricoltura, al paesaggio e ad alcune proprietà”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.