Lecco, 14 luglio 2014 – Entro la fine di luglio verranno conclusi gli interventi di messa in sicurezza e di adeguamento del calibro stradale lungo la SR 583 Lariana in corso di realizzazione da parte della Provincia di Lecco.

Le ultime operazioni relative all’adeguamento strutturale del ponte stradale a scavalco del torrente Rio Torto in località Parè a Valmadrera sono infatti in via di completamento con le occorrenti asfaltature di raccordo e con la formazione della nuova segnaletica stradale.

Questo intervento completa le precedenti opere di consolidamento e protezione di un ampio tratto del ciglio di valle che hanno riguardato la costruzione di nuovi guardrail nel territorio comunale di Mandello del Lario al confine con Valbrona.

A settembre, trascorso il periodo di maggior affluenza turistica, inizieranno nuovi interventi di messa in sicurezza della SR 583, concernenti l’adeguamento dei guardavia a Oliveto Lario, tra gli abitati di Vassena e Limonta.

A breve sarà possibile circolare lungo il tratto stradale con maggior sicurezza per tutti gli utenti della strada – commenta il Presidente f.f. Vice Presidente Vicario Stefano Simonetti La SR 583 Lariana rappresenta un collegamento viario importante per la nostra Provincia, sulla quale sono già programmati nuovi interventi per agevolare la vocazione turistica dei luoghi e limitare i disagi alla circolazione. Inoltre, ho rappresentato al Presidente Maroni e agli uffici di Regione Lombardia la disponibilità della Provincia di Lecco a svolgere la funzione di stazione appaltante per ulteriori lavori di adeguamento del calibro stradale sulla 583 tra Malgrate e Bellagio proprio per rispondere alle esigenze di fluidità del traffico che si manifesteranno con Expo 2015. Infatti ho chiesto alla Regione altri 2.000.000 di euro per completare con quattro progetti l’adeguamento stradale sulla Lariana. Ora mi aspetto che i nostri rappresentanti in Regione Lombardia sostengano questa richiesta, per avere una risposta positiva entro breve termine. L’erogazione di tali risorse al netto del patto di stabilità ci permetterebbe l’avvio dei lavori entro l’autunno 2014 e la conclusione prima dell’avvio di Expo. La Provincia di Lecco è pronta, ora servono le risposte”.




Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.