Entra nel vivo la redazione del Piano di settore del demanio lacuale del Lario.

La Giunta Provinciale ha, infatti, approvato il documento di sintesi e di impostazione del Piano, gettando le basi per la predisposizione del piano di settore che trova riscontro nella pianificazione territoriale (PTCP) delle Province di Lecco e di Como.

Questo strumento di pianificazione – afferma l’Assessore al Territorio e allo Sviluppo Economico Gianluca Bezzi è finalizzato a promuovere la valorizzazione e la tutela delle risorse ambientali, paesaggistiche e territoriali del nostro lago in un’ottica di sviluppo sostenibile.”

La redazione del Piano è condotta in collaborazione tra le Province di Lecco e Como e l’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi minori, le cui competenze e esperienze nella gestione degli interventi di pianificazione saranno poste al servizio del territorio.

In particolare, il Piano si occuperà della fascia demaniale del Lario – quella oggetto di concessione – offrendo indicazioni per la conservazione e utilizzazione e focalizzerà le previsioni sulla portualità e sulle concessioni “maggiori”, che riguardano interventi suscettibili di modificare in modo incisivo nello spazio o nel tempo i beni demaniali e l’ambiente.

Una volta approvato – prosegue l’Assessore Bezziil Piano consentirà di uniformare i criteri di valutazione e i relativi parametri, per evitare ingiustificate disparità di giudizio in una materia complessa e delicata, ed evitare che la somma di progetti in sé singolarmente ammissibili comporti effetti cumulativi negativi per l’equilibrio del lago“.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.