Lecco, 24 dicembre 2013 – Nella riunione dello scorso 20 dicembre presso il Palazzo delle Paure a Lecco, l’Assessore alla Protezione Civile Franco De Poi è stato riconfermato nel ruolo di Presidente dell’associazione Comitato di Solidarietà Provinciale.

Il Comitato, composto da Provincia di Lecco, Comune di Lecco, Associazione Piccole e Medie Industrie, Confindustria, Associazione Costruttori Edili, Confartigianato, Confesercenti, Comitato di Coordinamento Organizzazioni Volontariato di Protezione Civile della provincia di Lecco, Collegio dei Geometri, Ordine degli Architetti, è attivo per la raccolta di fondi da indirizzare alle popolazioni coinvolte da eventi calamitosi naturali e antropici.

L’Assessore De Poi ha voluto ringraziare i rappresentanti degli Enti per la fiducia rinnovata con la conferma alla presidenza dell’Associazione, rinnovando l’impegno a sostenere le iniziative solidaristiche avviate dal Comitato.

In occasione della riunione si è provveduto anche alla nomina del Vice Presidente dell’associazione Comitato di Solidarietà Provinciale, nella persona dell’Assessore del Comune di Lecco Ivano Donato, subentrato al Sindaco di Lecco Virginio Brivio.

“Voglio ringraziare – commenta l’Assessore De Poitutti i cittadini della Provincia di Lecco e in particolare i volontari della Protezione Civile, per l’impegno e la generosità sempre dimostrati per la raccolta fondi e per la vicinanza e l’aiuto verso le popolazioni colpite da eventi calamitosi”.

Attualmente sono attive due raccolte fondi a favore della Sardegna e delle Filippine, recentemente colpite da catastrofi naturali: i versamenti possono essere effettuati mediante bonifico bancario sul conto corrente del Comitato di Solidarietà Provinciale IBAN IT52 D056 9622 9000 0001 0000 X49, aperto presso la Banca Popolare di Sondrio – Filiale di Lecco, con le rispettive causali: Emergenza Filippine o Emergenza Sardegna.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.