Ieri l’Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti ha effettuato un sopralluogo al cantiere del centro espositivo museale di Lecco per una verifica sull’andamento dei lavori.

All’incontro hanno partecipato il Direttore e alcuni funzionari dello STER di Lecco, in quanto il progetto di ristrutturazione è cofinanziato anche dalla Regione Lombardia.

Dopo la bonifica delle aree interne ed esterne dell’ex palazzina maternità, è stata ripresa la prevista attività di cantiere con gli importanti interventi di natura strutturale.

Dopo aver eseguito tutte le demolizioni delle partizioni interne e delle componenti impiantistiche presenti, si è proceduto al consolidamento delle fondazioni e alla realizzazione di un vespaio aerato, al consolidamento dei pilastri del piano terra e al rifacimento del primo solaio, di cui è previsto il getto in calcestruzzo già la prossima settimana.

L’intervento strutturale è particolarmente gravoso e richiede lavorazioni puntuali durante le fasi di demolizione per il recupero delle armature presenti nelle vecchie strutture e l’inserimento nelle nuove, al fine di realizzare una maggiore continuità strutturale tra l’esistente e i nuovi interventi.

“Ho preso visione dell’armatura in acciaio pronta per il getto in calcestruzzo per il solaio del primo piano – commenta l’Assessore Simonetti In tale intervento sono stati impiegate circa 30 tonnellate di tondi in acciaio e saranno gettati circa 160 metri cubi di calcestruzzo. Con il Direttore dello STER ho anche analizzato le tempistiche di completamento, che prevedono la conclusione dei lavori alla fine del 2013”.

Martedì 6 novembre alle ore 12, presso il cantiere, l’Assessore Simonetti ha organizzato un incontro/sopralluogo con la stampa per verificare l’andamento dei lavori.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.