L’Assessore ai Trasporti e Mobilità della Provincia di Lecco Franco De Poi e il Sindaco di Calolziocorte Paolo Arrigoni hanno effettuato un sopralluogo al cantiere interessato dai lavori di realizzazione della pista ciclopedonale sul ponte ferroviario dismesso tra Calolziocorte e Olginate.

Oltre a fare il punto sull’andamento dei lavori, affidati alla ditta Costruzioni Paratico srl di Verdello (Bergamo) per un importo complessivo di 650.000 euro, il sopralluogo è servito per coordinare i lavori in corso con quelli di realizzazione della pista ciclabile lungo il fiume Adda – via Cavour – Pedaladda per un importo complessivo di 302.000 euro, che partiranno dal prossimo 16 luglio e che sono di competenza dell’Amministrazione calolziese.

All’incontro hanno partecipato i tecnici provinciali e comunali e i rappresentanti delle due  ditte incaricate, che si sono accordati sulla tempistica e sulle modalità di realizzazione dei lavori.

“Con il Comune di Calolziocorte – spiega l’Assessore De Poiabbiamo voluto fare il punto della situazione e coordinare i due lavori, per ottimizzare tempi e risorse. Si tratta di un intervento di grande rilevanza per il recupero del ponte ferroviario e per la mobilità della zona che si sta progressivamente completando: a novembre consegneremo ai cittadini una nuova infrastruttura che consentirà di attuare in sicurezza il collegamento ciclabile e pedonale tra le sponde di Olginate e Calolziocorte e garantirà la percorrenza lungo l’intero anello del lago di Garlate”.

“Nei prossimi giorni – aggiunge il Sindaco Arrigoniprenderanno il via i lavori che permetteranno di riqualificare il tratto di alzaia che dal Lavello arriva fino al ponte ferroviario dismesso, attraverso il prolungamento della ciclopedonale. Per questo motivo ci siamo incontrati con la Provincia e le due ditte incaricate con l’obiettivo di coordinare i lavori e valutare tutti gli aspetti logistici. Nell’area di cantiere in prossimità del ponte ferroviario dismesso verrà posizionata un’apposita segnaletica per consentire il passaggio dei mezzi in totale sicurezza, Solo al ritorno dalle ferie i lavori interesseranno il tratto a nord, vale a dire la via Pescatori, presso la Cartiera, e la via Cavour nella frazione del Pascolo”.




Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.