Il Consiglio della Provincia di Lecco ha approvato il Protocollo d’intesa per l’istituzione della Consulta per la linea ferroviaria Milano – Monza – Molteno – Oggiono – Lecco, in accordo con i sindaci dei Comuni interessati, i presidenti delle Province di Lecco e di Monza e Brianza, quelli delle Camere di Commercio di Lecco e di Monza e Brianza, del Parco Valle del Lambro e il rappresentante del Comitato pendolari.

 

La riqualificazione della linea ferroviaria Milano – Monza – Molteno – Oggiono – Lecco, che collega tre capoluoghi di Provincia, rappresenta uno dei principali interventi strategici per l’assetto infrastrutturale della Brianza, interessando una zona ad alta intensità abitativa. Il rinnovamento della linea ferroviaria è necessario anche per risolvere in parte il problema del traffico su strada congestionato da mezzi privati e per ridurre le emissioni inquinanti, che caratterizzano l’intera zona interessata dalla linea ferroviaria. La Consulta risponde infatti anche alla finalità di promuovere opere che possano migliorare la mobilità in una zona particolarmente antropizzata e a forte densità abitativa.

 

Grande soddisfazione è espressa dall’Assessore alla Mobilità e Trasporti Franco De Poi “per l’opera di mediazione e coordinamento condotta dalla Provincia di Lecco, che ha portato all’istituzione della Consulta quale attore propositivo nel raccordo tra le parti interessate. La riqualificazione della linea ferroviaria deve partire da una riorganizzazione del servizio pubblico di trasporto e dal miglioramento dell’accessibilità alle stazioni e ai nodi di integrazione intermodale”.

 

Prosegue inoltre l’impegno dell’Assessorato alla Mobilità e Trasporti per sviluppare un’analoga Consulta, con l’obiettivo di rendere più agevoli i contatti con la Svizzera passando per Como, potenziando il collegamento ferroviario Lecco–Molteno–Como. Con questo obiettivo, congiuntamente con l’Assessore alla Mobilità e Trasporti della Provincia di Como Patrizio Tambini, è convocata a Lecco giovedì 16 febbraio ore 14.30 una riunione con tutti i Comuni interessati dalla linea, con il coinvolgimento delle Camere di Commercio di Lecco e di Como, per coordinare un’azione sinergica, che possa portare benefici alla linea Lecco–Molteno–Como, in modo da poterla potenziare adeguatamente.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.