L’Assessore allo Sport Antonio Rossi comunica che sono terminati i lavori per la messa in sicurezza di alcuni tra i sentieri più frequentati della Grigna, della Grignetta, del Resegone e del Legnone, per i quali la Provincia di Lecco aveva assegnato i seguenti contributi:

  • Euro 14.000 a Scuola Italiana di Alpinismo – Scialpinismo e Arrampicata Guide Alpine del Lario e delle Grigne per la sistemazione e la messa in sicurezza dell’Alta Via della Valsassina
  • Euro 14.000 a Scuola Italiana di Alpinismo – Scialpinismo e Arrampicata di Lecco Valsassina Orobie per il ripristino e la manutenzione dei sentieri attrezzati sulla Grigna Meridionale e Settentrionale e sul Resegone

I lavori, affidati alle guide alpine della Casa delle Guide di Introbio e a quelle del Lario e delle Grigne, hanno riguardato la sostituzione delle catene che accompagnano gli escursionisti nei percorsi più esposti, l’aggiunta di nuove tratte e la sistemazione della segnaletica che indica i diversi sentieri:

  • rifacimento completo della segnaletica orizzontale dell’intero percorso che dalla Sella del Legnone in località Roccoli Lorla arriva fino al Rifugio Casera Vecchia di Varrone in Alta Valvarrone con idonea segnalazione come da manuale del Club Alpino italiano (bolli bianco-rosso)
  • installazione di cartelli recanti località significative e relative distanze nelle seguenti località: Sella ai Roccoli Lorla, Monte Legnone, Località Le Gallerie, Bocchetta Alta del Legnone, Pizzo Alto, Bocchetta di Stavello, Bocchetta di Colombana
  • sostituzione di tutti i tratti attrezzati con catene, in quanto le stesse sono risultate logore e non più sicure
  • rimozione sassi pericolanti, sostituzione cavi, ancoraggi e catene danneggiati dalla neve, dai fulmini e dai sassi, rifacimento segnaletica sulla Direttissima della Grignetta; il sentiero Cecilia, il sentiero Giorgio e la traversata Alta sulla Grigna e sulla Grignetta; i canali Bobbio e Comera sul Resegone

Nel 2011 è stato inoltre realizzato un Corso di aggiornamento per accompagnatori escursionistici, presentato dalla Federazione Italiana Escursionismo e finanziato dalla Provincia con un contributo di 2.000 euro, per mantenere ai massimi livelli la preparazione degli accompagnatori che operano sulle montagne del territorio.

“Quando si parla di montagna – commenta l’Assessore allo Sport Antonio Rossila sicurezza deve essere sempre messa al primo posto; per questo motivo abbiamo deciso di effettuare i primi interventi proprio in questa direzione per rendere fruibili i sentieri delle nostre montagne a tutti. Perché fare sport è un piacere, e farlo in sicurezza lo è ancora di più”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.