Nei giorni scorsi Regione Lombardia ha definito un accordo, condiviso dall’Assessore ai Trasporti e Mobilità della Provincia di Lecco Franco de Poi, per la variazione degli orari dei treni diretti della linea Lecco-Milano, con riduzione di 2 minuti dei tempi di percorrenza, che dall’11 dicembre sono pari a 39 minuti.

Il documento è già stato sottoscritto, tra gli altri, dai rappresentanti dei Comitati dei Pendolari di Calolziocorte e di Merate.

Prontamente laProvincia di Lecco, con gli Uffici del Servizio Trasporti e Mobilità, ha attuato un raccordo tecnico-operativo conla Società Lecco Trasportis.c.a r. l., che gestisce il servizio di Trasporto Pubblico Locale per la Provincia, assicurando che le modifiche introdotte non avranno ripercussioni sul Trasporto Pubblico Locale su gomma; le coincidenze ai nodi d’interscambio ferro/gomma saranno adeguatamente garantite anche, se necessario, con modeste variazioni d’orario al Programma di esercizio delle linee interessate.

L’Assessore Franco De Poi rileva “il fattivo coinvolgimento preventivo della Provincia e dei Comitati dei pendolari, auspicando che l’ulteriore riduzione del tempo di percorrenza dei treni diretti tra Lecco e Milano possa ulteriormente favorire l’impiego dei mezzi pubblici per raggiungere Milano per lavoro o per studio. Una necessità ancor più evidente anche per gli ulteriori possibili blocchi della circolazione veicolare in Milano e area circostante. La maggiore fruizione dei mezzi pubblici su gomma e su ferro avrà evidenti effetti positivi sulla qualità dell’aria e sulla mobilità in generale, che si può facilmente prevedere particolarmente caotica negli ormai prossimi periodi delle festività natalizie”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.