La Polizia Provinciale di Lecco, nell’ambito dei Patti per la Sicurezza urbana promossi per aree omogenee dalla Prefettura di Lecco e stipulati con le diverse realtà istituzionali e le Forze dell’Ordine, concorre allo svolgimento di servizi, soprattutto nelle fasce serali e notturne, volti a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, che coinvolge in particolar modo la popolazione giovanile che gravita attorno ai locali di intrattenimento sparsi sul territorio.

Da sabato 26 novembre, per promuovere, accanto alla funzione di controllo effettuata dalle forze di polizia, anche un’efficace attività di informazione a scopo preventivo, le pattuglie della Polizia provinciale, in sinergia con le azioni di sensibilizzazione svolte sul campo dall’Associazione il Gabbiano Onlus di Colico, hanno avviato la campagna di distribuzione di etilotest monouso, denominata Non beviamoci la patente. Oltre a un misuratore del tasso alcolemico, la confezione contiene utili informazioni sui possibili effetti correlati al consumo di determinati quantitativi di alcool, in relazione al sesso e al peso corporeo.

La campagna, che si concretizzerà con il 2012 e sarà collegata a iniziative specifiche di educazione stradale condotte dal corpo di Polizia provinciale nelle scuole secondarie di secondo grado del territorio, proseguirà anche a dicembre con altre uscite, in concomitanza con la presenza delle unità mobili del Gabbiano Onlus.

“Con questa campagna – spiegano il Presidente Daniele Nava e l’Assessore alla Sicurezza Luca Tetivogliamo informare e sensibilizzare i giovani sulle conseguenze associate all’abuso di sostanze psico-attive, promuovendo comportamenti più responsabili e una cultura maggiormente orientata alla consapevolezza di tutti i rischi legali, sanzionatori, sanitari, psicologici e relazionali”.



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.