L’Assessore allo Sviluppo Economico, al Turismo e all’Agricoltura Fabio Dadati ha partecipato ieri, giovedì 11 novembre, presso Palazzo Giureconsulti a Milano, allaFesta dell’agricoltura, promossa dall’Assessorato regionale all’Agricoltura con la presenza di stand delle organizzazioni professionali, di ERSAF e dei Consorzi di tutela dei prodotti.

La prima edizione della Festa dell’agricoltura lombarda ha visto la presenza del Presidente della Regione LombardiaRoberto Formigoni, con il Vice Presidente e Assessore all’Industria e Artigianato Andrea Gibelli, l’Assessore all’Agricoltura Giulio De Capitani, l’Assessore alla Formazione e Lavoro Gianni Rossoni, e dei 12 Assessori provinciali all’Agricoltura.

L’evento ha rappresentato soprattutto l’occasione perpremiare l’agricoltore più giovane e quello più esperto di ciascuna delle 12 Province, che hanno segnalato all’Assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani i nominativi.

Per la Provincia di Lecco l’Assessore Fabio Dadati ha premiato Claudia Crippa dell’azienda agricola vitivinicola La Costa di Perego con la motivazione di giovane titolare dell’azienda e di Presidente del Consorzio Vini IGT Terre Lariane, indicazione riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nel 2008. L’azienda che gestisce direttamente è nata nel 1997 ed è notevolmente cresciuta negli anni fino ad avere una superficie vitata di oltre 9 ettari, tutti gli impianti realizzati ex novo con la cura e l’attenzione per la migliore qualità delle uve e una cantina all’avanguardia sul territorio per le scelte enologiche adottate. Con il Consorzio sta lavorando per rilanciare e far crescere il comparto vitivinicolo lecchese e comasco.

Il titolo di agricoltore più esperto è andato ad Antonio Ciappesoni, dell’azienda Ciappesoni Società semplice agricola di Bulciago, che ha proseguito l’attività del padre ed è Presidente dell’Associazione Provinciale Allevatori di Lecco e di Como. L’azienda ha un indirizzo produttivo zootecnico da latte (oltre 200 capi), con capi di razza bruna di alta genealogia e produttività, con i quali ha ottenuto ottimi risultati alle manifestazioni zootecniche locali, interprovinciali e nazionali a cui ha partecipato.

“L’iniziativa voluta dall’assessorato regionale all’Agricoltura ha riscosso successo ed è stata apprezzata – commenta l’Assessore Dadati – L’idea di premiare un giovane e uno storico imprenditore agricolo e di lasciare alle Province la scelta è stata vincente. Per tale ragione faccio i miei complimenti all’Assessore regionale Giulio De Capitani. Al nostro territorio è stata data la possibilità di riconoscere l’importante lavoro che svolgono i premiati, non solo all’interno delle loro aziende, ma anche con passione e dedizione all’interesse generale in qualità di Presidente dell’Associazione Allevatori da una parte e di Presidente del Consorzio IGT Terre Alte dall’altra, settore di nicchia ma molto importante per lo sviluppo del territorio. La volontà dell’Assessorato non è quella di operare secondo un principio dirigistico, ma di sostenere le iniziative degli operatori, di stare al loro fianco e trarre da loro suggerimenti e prospettive per definire e aggiornare le linee programmatiche. Peraltro, ritengo il comparto agricolo un presidio per la difesa del territorio e lo sviluppo armonico dell’economia”.

Lecco, 12 Novembre 2010



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.