Il Sistema Bibliotecario Provinciale sostiene e coordinadue progetti di promozione della lettura LIB(e)RO: il mondo che vorrei per gli alunni delle scuole secondarie di primo grado e Vacanze Leggere per gli alunni della scuole primarie.

Istituito il 1° gennaio 2010, il Sistema Bibliotecario Provinciale si propone di consolidare una rete di servizi che garantisca lo sviluppo e il coordinamento delle attività delle biblioteche presenti sul territorio. Al momento ne fanno parte 62 biblioteche, ma l’intento è di incrementare in futuro il numero delle realtà coinvolte.

LIB(e)RO: il mondo che vorrei: è stata distribuita agli alunni e agli insegnanti (circa 9.000 copie) una bibliografia di 102 titoli prodotta dai bibliotecari del Sistema della Valle Seriana. Sono stati acquistati 1.742 volumi per le 62 biblioteche del Sistema; i libri sono stati utilizzati anche per allestire una mostra nelle scuole per stimolare nei ragazzi una maggiore curiosità per la lettura e garantire la massima accessibilità ai testi proposti. 28 scuole secondarie di primo grado del territorio hanno aderito alla proposta di letture animate di presentazione della bibliografia. Le animazioni, realizzate a scuola nei mesi di maggio e giugno, sono state molto apprezzate dagli insegnanti, che hanno potuto beneficiare di uno strumento di aggiornamento utile per la conoscenza delle novità editoriali, e dai ragazzi; i libri suggeriti dalla bibliografia risultano tra i più richiesti nelle biblioteche.

Vacanze Leggere: un gruppo di bibliotecari ha realizzato una bibliografia per i bambini delle scuole primarie, specifica per ogni classe d’età e comprensiva di 162 titoli. Le bibliografie sono state distribuite nelle scuole primarie della provincia (circa 13.000 copie). Sono stati acquistati dal Sistema 1.377 libri che hanno arricchito il patrimonio delle biblioteche. I bibliotecari hanno allestito una mostra nelle biblioteche, per rendere i libri immediatamente “visibili” ai bambini; l’efficacia di questo tipo di iniziativa è dimostrata dalle numerose richieste di libri contenuti nella bibliografia.

“Le proposte di lettura – spiega l’Assessore alla Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni Marco Benedettivogliono essere uno strumento per gli alunni della scuole del territorio affinché possano trovare stimoli di lettura adatti alla loro età e suggeriti dai loro bibliotecari. L’impegno di tutti, insegnanti, genitori e bibliotecari, deve essere quello di educare i ragazzi a essere autonomi nella fruizione del libro, stimolandone la curiosità attraverso argomenti diversi, ma i cui significati siano a loro comprensibili e vicini. I libri segnalati sono a disposizione per il prestito nelle biblioteche del Sistema Bibliotecario Provinciale e auspico diventino i compagni di lettura dei ragazzi durante le vacanze estive”.

Lecco, 30 Giugno 2010



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.