L’Assessore all’Ambiente

Carlo Signorelli

comunica che

VENERDI’ 2 LUGLIO

alle ore 10.30

presso la Sala Consiliare della Provincia di Lecco

si terrà una

CONFERENZA STAMPA

per presentare i dati e illustrare le problematiche legate agli elevati livello di ozono nell’aria registrati negli ultimi giorni in numerose aree della provincia di Lecco
Alla Conferenza Stampa interverranno per l’ARPAMaurizio MaiernaAnna De Martini, per l’ASLAntonio Gattinoni, che darà anche informazioni in merito ai problemi sanitari riguardanti l’ondata di calore in atto sul territorio; inoltre sono stati invitati i Sindaci dei Comuni dove risultano ubicate le centraline per la rilevazione di ozono con superamenti delle soglie di legge negli ultimi giorni (Lecco, Colico, Moggio, Valmadrera e Nibionno).

L’ozono (O3) è un inquinante gassoso inodore e incolore che in alte concentrazioni può creare problemi di salute della popolazione, soprattutto ad anziani e malati cronici, ma anche ai bambini. Le concentrazioni nell’aria in provincia di Lecco (e non solo vicino agli scarichi) hanno superato le soglie di informazione da alcuni giorni e con le previsioni meteo di caldo e sole la situazione è destinata a peggiorare. Per sensibilizzare le amministrazioni locali e la popolazione circa le dinamiche della diffusione di ozono, gli effetti sulla salute e i metodi di prevenzione comportamentale da suggerire, la Provincia di Lecco ha predisposto alcune regole comportamentali che verranno inviate a tutte le amministrazioni locali per permettere ai Sindaci di fornire quelle informazioni previste dalla legge in caso di superamento delle soglie di informazione e di allarme; verrà inoltre pubblicato sul sito internet www.provincia.lecco.it un decalogo con regole pratiche.

Lecco, 30 Giugno 2010



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.