Domani, sabato 26 giugno, la Provincia di Lecco immetterà nei torrenti circa 15.000 giovani Trote fario lunghe circa 6 centimetri, ottenute da adulti appositamente selezionati presso il Centro Ittiogenico Provinciale Marco de Marchi di Varenna.

L’immissione è effettuata per sostenere le popolazione locali oggetto di pesca ed è realizzata in stretta collaborazione con le Società di pescatori dilettanti associate alla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee (FIPSAS) che provvederanno direttamente alla liberazione dei pesci nei torrenti maggiormente frequentati dai pescatori, mentre nei restanti corpi idrici l’immissione sarà effettuata direttamente dal personale della Provincia di Lecco.

La distribuzione delle giovani trote avverrà alle ore 6.00, presso l’Incubatoio, in modo da permettere entro la mattinata il loro trasferimento nei torrenti e nei laghi di montagna.

Queste operazioni rientrano nel Piano di Ripopolamento Ittico Provinciale, iniziato nel mese di maggio con l’immissione nel Lario, sia lecchese che comasco, di 430.000 Lavarelli di 6 centimetri prodotti in collaborazione con la Provincia di Como, nel Centro Ittiogenico Provinciale Marco de Marchi di Varenna. Sempre nel mese di maggio sono stati liberati nel Torrente Pioverna 4.000 Temoli di 15 centimetri.

Il Piano è poi continuato nel mese di giugno con la liberazione nel Lago di Garlate di 5.000 Lucci; 15.000 Salmerini alpini sono stati invece liberati nel Lario.

Le operazioni di immissione termineranno nel prossimo mese di luglio, quando la Provincia immetterà circa 40.000 giovani Trote lacustri e 25.000 Salmerini alpini che andranno a popolare il Lario e i laghetti alpini di Sasso e di Deleguaggio.

Lecco, 25 Giugno 2010



Sito accessibile certificato CNIPA
Logo attestante il superamento, ai sensi della
Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.